HOME

/

FISCO

/

SUPERBONUS 110%

/

CESSIONE DEL CREDITO ECOBONUS: IMPOSSIBILE RETROCEDERE IL CREDITO

2 minuti, Redazione , 16/10/2019

Cessione del credito ecobonus: impossibile retrocedere il credito

Ecobonus: l'Agenzia delle Entrate nega la possibilità di retrocedere il credito all'originario titolare della detrazione

"I soci ai quali la società che ha presentato interpello ha imputato per trasparenza la detrazione spettante per le spese di riqualificazione energetica, non possono cedere alla stessa società la detrazione in quanto tale facoltà non è prevsita dalla norma. Laddove, dunque, venisse consentita tale possibilità di retrocedere il credito all'originario titolare della detrazione si realizzerebbe l'effetto di permettere al beneficiario stesso di optare, in alternativa alla detrazione, per la fruizione di un corrispondente credito d'imposta, facoltà non prevista dalla norma." E' questo il chiarimento fornito dall'Agenzia delle Entrate nella Risposta all'interpello 415 del 15 ottobre 2019, allegato a questo articolo.

In particolare, la società istante, nel 2019 sosterrà delle spese per la riqualificazione energetica e maturerà il diritto alle detrazioni dell'ecobonus spettante in questi casi. La relativa detrazione  spettante alla società sarà imputata per trasparenza pro quota ai tre soci i quali, a loro volta, hanno intenzione di effettuare la cessione del credito (corrispondente alla detrazione) alla società istante da loro partecipata, poiché hanno una limitata capienza IRPEF. La società ha quindi chiesto all'Agenzia delle Entrate se è possibile effettuare questa operazione.

Nel rispondere l'Agenzia delle Entrate ha ricordato che la legge di Bilancio 2017 ha previsto che per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali che interessino l'involucro dell'edificio, con un'incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio medesimo, nonché per quelli finalizzati a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che conseguano almeno una determinata qualità,  i condòmini possono optare per la cessione del credito corrispondente alla detrazione (pari, rispettivamente, al 70% o al 75% delle spese sostenute) ai fornitori che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, con facoltà di successiva cessione del credito. La legge di Bilancio 2018 ha esteso dal 1° gennaio 2018, lacompreso anche gli interventi effettuati sulle singole unità immobiliari.

In particolare, i soggetti a favore dei quali può essere effettuata la cessione del credito, è stato chiarito che il collegamento necessario ai fini della cedibilità del credito va individuato nel "rapporto che ha dato origine alla detrazione", ciò allo scopo di evitare che le cessioni dei crediti in argomento si trasformino, di fatto, in strumenti finanziari negoziabili con il rischio di una riclassificazione degli stessi e conseguenti impatti negativi sui saldi di finanza pubblica.

Date queste premesse normative, è stata data la risposta negativa all'interpello.

Allegato

Risposta interpello 415 del 15.10.2019

Tag: ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 SUPERBONUS 110% SUPERBONUS 110%

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SUPERBONUS 110% · 30/07/2021 CILA: tutte le novità nel nuovo modello standard per il superbonus

La Conferenza stato Regioni approverà la bozza di CILA-Superbonus con le semplificazioni previste dalla conversione in legge del DL 77/2021. Sarà il modulo standard per i Comuni

CILA: tutte le novità nel nuovo modello standard per il superbonus

La Conferenza stato Regioni approverà la bozza di CILA-Superbonus con le semplificazioni previste dalla conversione in legge del DL 77/2021. Sarà il modulo standard per i Comuni

Piattaforma Cessione Crediti: nuovo provvedimento delle entrate

Ecco le specifiche tecniche che dal 29 luglio i cessionari useranno per trasmettere richieste di accettazione o rifiuto cessione crediti. Più guida "Piattaforma cessione crediti"

Superbonus 110%: la conversione del DL semplificazioni prevede novità sul cappotto termico

Superbonus per ascensori e montacarichi a certe condizioni, CILA semplificata, e novità per il cappotto termico. Questo il superbonus nel DL semplificazioni in fase di conversione.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.