Rassegna stampa Pubblicato il 16/10/2019

Contributi INPGI Gestione separata in aumento

lavoro subordinato giornalisti

Novità contributi , prestazioni previdenziali e scadenze per gli iscritti a INPGI 2 Gestione separata per i giornalisti autonomi dal 2020.

E' stato approvato lo scorso 11 ottobre dai  Ministeri Vigilanti il nuovo Regolamento dell’Inpgi 2 predisposto dal Comitato amministratore della Gestione separata . 

Ci sono importanti novità sia sul fronte delle prestazioni previdenziali ,con aumenti delle aliquote contributive, che su quello delle scadenze degli adempimenti da parte degli iscritti. il fine ultimo è l'esigenza di incrementare l’importo delle future pensioni attraverso due misure:

  • l’aumento contributivo e
  • la destinazione, sulla posizione previdenziale di ciascun iscritto, di una quota dei rendimenti dal patrimonio della Gestione.

Vediamo  di seguito le principali novità  che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2020.

AUMENTO ALIQUOTA CONTRIBUTO SOGGETTIVO  P.IVA - dal 1° gennaio 2020 si prevede l' innalzamento progressivo della misura del contributo soggettivo, in relazione al reddito prodotto dai liberi professionisti con Partita Iva come segue:

  • 12% - per tutti;
  • 14% – per le sole fasce di reddito superiori a 24 mila euro annui lordi 

AUMENTO  ALIQUOTA CONTRIBUTO INTEGRATIVO  del contributo integrativo a carico dei committenti,

  • passa dal 2% al 4%,  destinati per metà (1%) all’incremento dei montanti individuali (sulla base del quale viene determinato l’importo dell’assegno pensionistico) e per l’altra metà (1%) al finanziamento di misure assistenziali, che saranno individuate annualmente. 

PRESTAZIONI PER LA MATERNITA' - Si prevedono:

  •  una specifica prestazione in caso di maternità a rischio – mensilità  aggiuntiva– e
  •  indennità di paternità in caso di assenza o impedimento della madre.

AUMENTO ALIQUOTA CONTRIBUTIVA COLLABORATORI 

L’onere contributivo complessivo per i co.co.co. passa dal 26,72% al 28,00%.

TRATTAMENTO DI DISOCCUPAZIONE PER I CO.CO.CO.

Con le maggiori risorse garantite dall'aumento  delle  contribuzione destinata alle prestazioni a sostegno del reddito,  che passa dallo 0,72%, all'1,28%, per un terzo a carico del giornalista e per due terzi a carico del committente, si attuera  un  trattamento di disoccupazione (sulla falsariga della Dis Coll prevista  per i collaboratori coordinati e continuativi iscritti alla Gestione separata Inps), non pensionati e privi di partita IVA.

TRATTAMENTO STRAORDINARIO PER  INFORTUNI

 La forma assicurativa  sarà disciplinata da un apposito Regolamento attuativo e prevede l’estensione ai giornalisti titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa. Per il finanziamento della copertura assicurativa sarà stabilito uno specifico premio.

RESTITUZIONE MONTANTE CONTRIBUTIVO  (UNA TANTUM)

Tenuto conto della straordinarietà dell’istituto della restituzione del montante contributivo  al posto della pensione  è stato deciso di limitare la possibilità di   richiedere la liquidazione in capitale solo  agli iscritti  la cui  pensione supplementare risulti inferiore al 50% dell’assegno sociale INPS (per il 2019, a 458 euro mensili per 13 mensilità) .

L’una tantum è comunque esclusa nei casi in cui l’iscritto abbia operato la ricongiunzione di periodi contributivi da altro ente .

SEMPLIFICAZIONE ADEMPIMENTI : NUOVE SCADENZE

si è proceduto a semplificare i termini di scadenza della comunicazione reddituale alla Gestione Separata da parte degli iscritti, facendoli coincidere con quelli previsti per la presentazione della denuncia dei redditi  al fisco; invece la scadenza del versamento del contributo minimo in acconto (attualmente fissato al 30 settembre) è stata anticipata al 31 luglio.

Riepilogandole nuove date sono:

31 luglio – versamento del contributo minimo in acconto per i redditi dell’anno corrente;

• 30 settembre – invio della comunicazione dei redditi dell’anno precedente;

31 ottobre –pagamento dell’eventuale contributo a saldo (anche rateizzabile ad ott -nov - dic)

Ti potrebbe interessare l’utile foglio Excel Calcolo reddito  del lavoratore  autonomo 2019 (regime ordinario)

E' disponibile anche l' ebook "Il regime forfettario 2019 " di A. Donati (PDF 62 pagine)

Ti puo interessare il volume "Paghe e contributi "di A. Gerbaldi (libro di carta - Maggioli editore) e l'ebook aggiornato "Pensioni 2019" di L. Pelliccia 

Fonte: INPGI




Prodotti per La rubrica del lavoro , Lavoro Autonomo, Contributi Previdenziali

14,33 € + IVA
12,40 € + IVA
 

GRATIS


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)