Rassegna stampa Pubblicato il 05/09/2019

Concorso Ministero lavoro, INL e INAIL 2019: 1514 posti

Inl

Al via le domande di partecipazione al Concorso ministero lavoro RIPAM per ispettori del lavoro e funzionari ministeriali e INAIL aperto a laureati

Continuano a moltiplicarsi le selezioni per assunzioni nel pubblico impiego previste dalle leggi di stabilità 2018 e 2019 . Dopo il concorso  Regione Campania,  del Ministero della Giustizia e  del Ministero dei Beni culturali  , e' stato pubblicato il bando di Concorso Ispettori del lavoro e funzionari per il Ministero del lavoro , l'INL e INAIL .

Per la precisione si tratta del "Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 1514 posti di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dell'Ispettorato nazionale del lavoro -INL e dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro - INAIL."  La selezione fa parte del progetto di  Riqualificazione delle pubblica amministrazione detto RIPAM.

Verranno selezionati in particolare:

  1. 691 Ispettori del lavoro (cod. CU/ISPL), area III – F1, per l’Ispettorato Nazionale del Lavoro;
  2. 823  Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso (cod. CU/GIUL), di cui:
  •  131 Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso, area III – F1, da inquadrare all’Ispettorato Nazionale del Lavoro;
  •  635 profili amministrativi, area C e livello economico C1, da inquadrare all’INAIL istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro;
  •  57 Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso, area III – F1, da inquadrare al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

E’ applicata riserva dei posti per il personale già in ruolo in questi enti  per le Forze Armate. 

Sono richieste lauree triennali o specialistiche  in Giurisprudenza o Scienze della pubblica amministrazione o scienze politiche, secondo lo specifico profilo (vedi qui il bando). 

La scadenza per le domande è fissata  all'11 ottobre 2019. Andranno inviate esclusivamente  compilando il modulo telematico tramite il sistema «Step-One  2019»,  all'indirizzo  internet :  https://www.ripam.cloud

Attenzione va prestata al fatto che nella domanda è richiesto l'inserimento dei dati della ricevuta di pagamento della quota di partecipazione, che va quindi effettuata in anticipo rispetto alla compilazione 

La procedura d'esame prevede  nell'ordine:

  1. prova preselettiva   con quiz di logica e  su diritto costituzionale, diritto amministrativo, disciplina del lavoro pubblico, diritto del lavoro e legislazione sociale (sarà effettuata se i candidati saranno piu del doppio dei posti messi a concorso, cioe piu di 3000).

Per prepararsi ai quiz di logica della prova preselettiva (la data è ancora da definire ma non sarà prima di 20 giorni dalla scadenza dei termini per le domande) è stato predisposto uno specifico volume con quiz risolti e videolezioni " Concorso 1514 posti Ministero del lavoro- QUIZ di logica RIPAM"

Seguiranno poi le prove d'esame vere e proprie:

  1. prova scritta  con 60 domande sulle materie differenziate sulla base del profilo
  2. prova orale sulle stesse materie, ma anche informatica e inglese

Da notare che è possibile anche presentare domanda per entrambi i profili.

E' disponibile per aiutarti nella preparazione  il volume   "CONCORSO 1514 POSTI MINISTERO DEL LAVORO 2019 "(Libro di carta e videolezioni 990 pagine - Maggioli editore). 

 

Fonte: Gazzetta Ufficiale




Prodotti consigliati per te

54,00 € + IVA
45,90 € + IVA
54,00 € + IVA
45,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)