Rassegna stampa Pubblicato il 26/09/2019

Zone economiche speciali: Comunicazione al via

rilancio imprese sisma centro Italia

ZES: possibile l'invio della versione aggiornata della comunicazione per gli investimenti nelle zone economiche speciali.

Con il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate n. 670294 del 9 agosto 2019 sono state definite le modalità di presentazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta sisma e per la fruizione del credito d’imposta ZES.

In generale, l'articolo 18-quater del DL 8/2017 ha esteso alle imprese localizzate nei comuni delle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, colpiti dagli eventi sismici verificatisi a decorrere dal 24 agosto 2016, il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. In particolare il credito d’imposta per gli investimenti nei territori del sisma è attribuito, fino al 31 dicembre 2019, nella misura:

  • del 25 % per le grandi imprese,
  • del 35 % per le medie imprese
  • del 45% per le piccole imprese.

L’articolo 5 del DL 91/2017 prevede benefici fiscali e altre agevolazioni a favore delle imprese, già esistenti e di nuova istituzione, che avviano un programma di attività economiche imprenditoriali o di investimenti nella Zona Economica Speciale. In particolare, il comma 2 del citato articolo 5 ha così modificato la portata del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno:

  • proroga fino al 31 dicembre 2020 della possibilità di usufruire di tale agevolazione
  • elevato a 50 milioni di euro l’ammontare massimo del costo complessivo dei beni acquisiti, per ciascun progetto di investimento, al quale è commisurato il credito d’imposta.

Il Provvedimento delle Entrate in commento, ricorda che anche per l’accesso a queste misure agevolative va presentata la comunicazione all’Agenzia delle entrate e date le peculiarità di questi benefici, sono state definite nuove modalità di presentazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta sisma e per la fruizione del credito d’imposta ZES.

Attenzione va prestata al fatto che la data a partire dalla quale sarà possibile la presentazione della comunicazione per gli investimenti nei comuni colpiti dal sisma dal 24 agosto 2016 e della comunicazione per gli investimenti nelle ZES, mediante l’utilizzo della versione aggiornata del modello, è fissata al 25 settembre 2019.

Fonte: Fisco e Tasse





Prodotti per Provvedimenti, Agevolazioni per le Piccole e Medie Imprese

12,40 € + IVA
10,48 € + IVA
 

GRATIS


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)