HOME

/

FISCO

/

PACE FISCALE 2022

/

DEFINIZIONE AGEVOLATA PVC: ECCO COME SI PERFEZIONA LA PROCEDURA

2 minuti, Redazione , 27/05/2019

Definizione agevolata PVC: ecco come si perfeziona la procedura

Definizione agevolata PVC entro il 31 maggio 2019: come si perfeziona la procedura e gli effetti

Entro venerdì 31 maggio 2019 deve essere perfezionata la definizione agevolata dei PVC, i processi verbali di constatazione. In particolare, la norma prevede che il perfezionamento della procedura avvenga attraverso la presentazione della dichiarazione di adesione e il versamento delle imposte autoliquidate, in unica soluzione o della prima rata, entro il 31 maggio 2019.

Al riguardo la circolare dell'Agenzia delle Entrate ha precisato che i conseguenti effetti premiali relativi alla mancata applicazione degli interessi e delle sanzioni collegate ai tributi versati, sono riconducibili esclusivamente alle violazioni constatate nel processo verbale oggetto di regolarizzazione ed al periodo di imposta per il quale la definizione agevolata può considerarsi perfezionata.
Pertanto, il perfezionamento della stessa non è preclusivo dell’ulteriore esercizio dell’azione accertatrice:quindi, nel caso in cui dopo il perfezionamento, in relazione ai periodi di imposta i cui termini per l’accertamento non risultino ancora scaduti alla data del 31 dicembre 2018 e ai settori impositivi oggetto della procedura, l’ufficio rilevi ulteriori maggiori imponibili diversi da quelli definiti in maniera agevolata, lo stesso può procedere all’esercizio dell’azione accertatrice.

Si precisa, infine, che gli effetti della definizione agevolata perfezionata prevalgono anche sulle eventuali attività di accertamento svolte successivamente al 24 ottobre 2018, aventi ad oggetto le violazioni constatate nel processo verbale. Infatti, l’inizio di tale attività di controllo non costituisce causa preclusiva all’accesso all’articolo 1 del decreto, sempreché la stessa non si sia conclusa, antecedentemente alla data di definizione agevolata del processo verbale, con le altre modalità di definizione agevolata (acquiescenza; accertamento con adesione) ovvero con sentenza passata in giudicao.

Fatte salve queste ipotesi, qualora la definizione agevolata del processo verbale risulti perfezionata, gli eventuali avvisi di accertamento notificati successivamente al 24 ottobre 2018 risulteranno inefficaci anche nel caso di mancata impugnazione dell’avviso di accertamento e di scadenza del relativo termine. Gli uffici procederanno all’annullamento in via di autotutela dei singoli provvedimenti eventualmente già adottati.

Infine, qualora a seguito delle verifiche condotte dall’ufficio la procedura dovesse risultare non perfezionata, le violazioni oggetto di regolarizzazione non risulteranno sanate. L’esito negativo della regolarizzazione può derivare dal riscontro dell’insussistenza dei requisiti oggettivi o temporali per accedere alla regolarizzazione ovvero dal mancato assolvimento da parte del contribuente degli adempimenti previsti dalla legge e dal provvedimento dell'Agenzia delle Entrte quali ad esempio la mancata o tardiva presentazione della dichiarazione nonché il mancato, intempestivo o carente versamento degli importi dovuti.

Ti segnaliamo il file excel con guida di accompagnamento Rateazione cartelle: calcolo indice Liquidità e Alfa utile per conoscere il numero massimo di rate che l’Agente della riscossione potrà concedere in fase di valutazione della richiesta di rateizzazione presentata.

Visita anche il Focus Difendersi dal Fisco con tanti e-book di approfondimento:

Tag: PACE FISCALE 2022 PACE FISCALE 2022 ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 05/04/2022 Rottamazione e notifica cartelle: le novità della legge di conversione del Sostegni ter

Guida alle novità della legge di conversione del Decreto Sostegni-ter con le modifiche apportate in materia di rottamazione e saldo e stralcio, cartelle di pagamento e dilazioni

Rottamazione e notifica cartelle: le novità della legge di conversione del Sostegni ter

Guida alle novità della legge di conversione del Decreto Sostegni-ter con le modifiche apportate in materia di rottamazione e saldo e stralcio, cartelle di pagamento e dilazioni

Rottamazione ter e saldo e stralcio: tempo fino al 9 maggio per le rate del 30.04

Il Sostegni ter ridisegna il calendario dei pagamenti della Rottamazione ter e del saldo e stralcio. Per le rate in scadenza al 30 aprile c'è tempo fino al 9 maggio

Cartelle di pagamento, rateizzazioni e rottamazione: le Faq dell'Agenzia con le novità

Le FAQ dell'Agenzia con i chiarimenti sulle novità della Legge n. 25/2022 in materia di definizione agevolata; rottamazione, termini di pagamento delle cartelle e rateizzazioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.