IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 23/05/2019

CCNL imprese pulizia: sciopero per rinnovo e contro lo Sblocca cantieri

Tempo di lettura: 1 minuto
pulizie uffici

Scaduto da oltre sei anni il contratto collettivo imprese pulizia multiservizi: sciopero il 31 maggio 2019 anche in contestazione del Decreto sblocca cantieri

Commenta Stampa

 Le tre sigle Cgil Cisl Uil denunciano lo stallo dei negoziati per il rinnovo del contratto scaduto da 72 mesi nel comparto dei servizi privati in appalto  e annunciano uno sciopero  che contesta anche le novità del Decreto sblocca cantieri  attualmente in fase di conversione in legge . 

Il settore delle pulizie, servizi integrati, multiservizi,  che conta oltre 600mila addetti   e muove un mercato  di oltre 135 miliardi di euro, è particolarmente esposto  al dumping contrattuale   e alle logiche del massimo ribasso .  L'ultimo contratto Confcommercio è  stato firmato nel 2011 con scadenza 2013, cosi come quelle delle imrpese industriali e Coop (vedi allegati)  - La tabella con i minimi retributivi aggiornati risale al  2013.

Gli addetti incroceranno  dunque le  braccia il prossimo 31 maggio 2019. Lo sciopero sarà sostenuto con una manifestazione a Roma in piazza Bocca della Verità. #ContrattoAdesso è l’hashtag della protesta.

In un comunicato congiunto diffuso sui luoghi di lavoro le tre sigle sindacali  di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti    ricordano le proposte già messe in campo per il  rinnovo del contratto nazionale  che deve prevedere  "un salario dignitoso, diritti e tutele contro la precarietà e lo sfruttamento e regole certe, trasparenza, legalità".

Inoltre   puntano il dito contro il decreto “sblocca cantieri”, che ripristina il massimo ribasso per l’aggiudicazione e allarga il ricorso al subappalto senza indicazione dei subappaltatori.  Si temono  ripercussioni drastiche sui lavoratori che rischiano da un lato  un livellamento delle retribuzioni, aumento degli orari di lavoro e rischi per la sicurezza e salute sul lavoro sugli orari di lavoro; dall’altra, per effetto dell’allentamento dei controlli sui subappalti, "rischiano di diventare un ingranaggio di un sistema criminale". 

Fonte: CISL



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2021-01-31
Rimborso trasferte 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 29,89 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2022-12-31
Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Modello IVA 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 69,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE