Rassegna stampa Pubblicato il 04/03/2019

Pace contributiva: disponibile il modulo di domanda

Sul sito INPS il modulo di domanda per riscattare i periodi non coperti da contribuzione per chi non ha versato nulla prima del 1996

Contributi previdenza dirigenti

L’INPS ha pubblicato, sul proprio sito internet, il modulo di domanda per riscattare i periodi non coperti da contribuzione, così come previsto dall’articolo 20, commi da 1 a 5, del Decreto Legge 28 gennaio 2019, n. 4. 

Il decreto - legge prevede infatti la possibilità riservata agli iscritti alla gestione ordinaria e alla gestione separata dell’Inps , privi di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 di riscattare eventuali «buchi contributivi» a partire dal 1° gennaio 1996.

Il riscatto può riguardare un periodo non superiore a 5 anni, anche non continuativi. La norma è sperimentale, e si applica , per ora , dal 2019 al 2021 ed è stata anche definita "pace contributiva". Il costo  pari ai contributi calcolati sull’ultima retribuzione/reddito, viene agevolato,  infatti  è detraibile per il 50% dall’Irpef, in 5 rate annuali. 

La domanda da parte del diretto interessato o suo superstite si presenta :

  • online all'INPS attraverso il servizio dedicato. In alternativa, può essere effettuata tramite:
  • Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164164 da rete mobile;
  • Enti di patronato e intermediari dell'Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Come detto possono essere riscattati, in tutto o in parte nella misura massima di cinque anni anche non continuativi, i periodi successivi al 31 dicembre 1995 e precedenti al 29 gennaio 2019.

Non è escluso che nel corso della conversione in legge attualmente alla Camera dei deputati, vi siano prossime  modifiche,  ad esempio è stato presentato un emendamento che prevede la rateizzazione degli oneri in 10 invece che in 5 anni.

Per tutte le novità del DECRETO DIGNITA'  dopo la legge di conversione abbiamo preparato un pacchetto con due e-book : Decreto Dignità: Novità Fiscali e del Lavoro

Segui il Dossier Riforme del Governo Conte per restare aggiornato gratuitamente.
Puoi calcolare l'imposta Flat Tax sul tuo reddito usando il Tool On-Line per il calcolo della Flat Tax. E' veloce, gratuito e non serve nessuna registrazione.

Ti potrebbero  interessare i nuovi e- book  " Reddito di cittadinanza" ed. 2019 e "Quota 100"  a cura della Prof. R. Staiano 

Fonte: Inps




Prodotti per Riforme Governo Conte, La rubrica del lavoro , Contributi Previdenziali


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)