Rassegna stampa Pubblicato il 13/02/2019

Reddito di cittadinanza: possibili modifiche in arrivo

reddito inclusione contrasto poverta

Si prefigurano alcuni cambiamenti in tema di rinnovo, fruizione degli stranieri, cumulabilità del reddito di cittadinanza con il Bonus assunzioni under 35 e Sud, proposti dalla Lega

Il Reddito di cittadinanza introdotto dal decreto legge 4 2019, è oggetto di molti emendamenti nell'esame del Parlamento , attualmente in corso, non solo da parte dell'opposizione ma della maggioranza stessa. 

L'ormai famoso "decretone  sul Reddito di Cittadinanza e Quota 100 "infatti deve essere convertito in Legge entro la fine di marzo  e,  ad oggi ,  sono stati presentati ben 1600 emendamenti, di cui 43 firmati da esponenti della Lega. La discussione in aula dovrebbe iniziare la prossima settimana.

Vediamo alcune delle novità che hanno maggiori probabilità di  modificare la disciplina del Reddito di cittadinanza  facilmente in quanto presentati dalla maggioranza stessa ( che chiaramente al momento del voto puo farli approvare) .

  • Per contrastare l'abuso da parte dei soliti " furbetti” si propone che per  separazioni e divorzi successivi  al  primo settembre 2018, gli ex coniugi  devono presentare un  verbale della polizia municipale che certifichi l'effettivo  cambio di residenza
  • Il rinnovo puo avvenire solo una volta ( oggi non è specificato) confermando lo stop di un mese tra il primo e secondo periodo .
  • gli incentivi per i datori di lavoro  che assumono i beneficiari del reddito di cittadinanza non possono cumularsi con  gli sgravi per le assunzioni di under-35 o di disoccupati delle Regioni del Sud, appena riconfermati dalla legge di Bilancio per il 2019 e 2020.  Sul punto la ministra  per il Sud, Barbara Lezzi  del M5S ha già espresso sorpresa e fortissima contrarietà  e  ha affermato che  di certo il Movimento non voterebbe questa modifica.
  •  i richiedenti del reddito di cittadinanza  dovranno aver pagato  imposte e contributi da lavoro nei dieci anni precedenti per almeno 24 mesi anche se non continuativi; 
  • i cittadini di Paesi extra-Ue dovranno presentare una certificazione dai Paesi di provenienza per la verifica dei requisiti patrimoniali e per comprovare la composizione del nucleo familiare.

 Il Movimento 5 stelle propone invece:

  • un aumento dell'importo del reddito di cittadinanza per le famiglie piu numerose che vivono in affitto, con la  modifica della scala di equivalenza 
  • il ricalcolo dei contributi figurativi per i lavoratori collocati in aspettativa sindacale, con effetto retroattivo dal 1° gennaio 2003. Le eccedenze contributive verrebbero considerate anticipi per gli anni successivi oppure contribuirebbero  fondo esodati.

Ti puo interessare la Scheda informativa "NASPI 2018: importi requisiti, domanda" di R. Quintavalle e l'ebook Reddito di Cittadinanza 2019 di R. Staiano

E' disponibile anche il volume "Formulario commentato sui diritti dei lavoratori nel fallimento " di L. Nigro (libro di carta - 252 pagine -Maggioli editore)

Segui il nostro Dossier Gratuito sul Reddito di Cittadinanza  per restare aggiornato sulle novità .

Sei un operatore professionale? Ti puo interessare il manuale "Il reddito di cittadinanza" (Libro di carta Maggioli editore )

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per La rubrica del lavoro , Assegni familiari e ammortizzatori sociali , Reddito di cittadinanza

prodotto_fiscoetasse
39,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

27,30 € + IVA

fino al 31/08/2019

prodotto_fiscoetasse
29,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

24,65 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
32,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

27,20 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
18,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

15,30 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
26,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,10 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
38,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

32,30 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
28,65 € + IVA

IN PROMOZIONE A

18,17 € + IVA


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)