servizio civile squadra

Rassegna stampa Pubblicato il 24/01/2019

Credito di imposta per assenze dipendentI volontari di protezione civile

Modalita e termini di richiesta del credito di imposta per le assenze dal lavoro dei volontari di protezione civile . DPCM in Gazzetta Ufficiale

 E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 22 gennaio 2019, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 ottobre 2018, che chiarisce le  modalità e termini di richiesta e fruizione del rimborso,ai datori di lavoro,   attraverso il credito di imposta per le giornate di assenza del dipendente che abbia prestato attività di volontariato per la protezione civile, ai sensi di  quanto previsto dall'art. 39 del decreto legislativo 2 gennaio 2018,  n.  1.

Il  modello va compilato con i dati anagrafici e matricola dei dipendenti e contiene un prospetto dettagliato dei dati retributivi degli interessati .Vanno forniti altresi i dati bancari-postali per l'accredito del rimborso,  nel caso di scelga questa modalità di recupero delle somme. La  scelta non puo'  essere  modificata successivamente  alla  presentazione  della  richiesta  di  rimborso. 

Per poter  accedere al credito di imposta  è necessario:

  •  richiedere  la determinazione del credito spettante al datore di lavoro da parte del Dipartimento della protezione civile da utilizzare in compensazione e
  • presentare il modello  F24 tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. L’importo verrà rimborsato/ compensato entro il limite delle disponibilità.

 

Ti potrebbero  interessare i nuovi e- book  " Reddito di cittadinanza" ed. 2019 e "Quota 100"  a cura della Prof. R. Staiano 

Fonte: Gazzetta Ufficiale






Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)