HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

FATTURE ELETTRONICHE: ATTIVAZIONI DELEGHE ON LINE IN 2 GIORNI

2 minuti, Redazione , 21/12/2018

Fatture elettroniche: attivazioni deleghe on line in 2 giorni

Deleghe per le fatture elettronica: se si utilizzano le procedure telematiche dell'Agenzia delle Entrate bastano 2 giorni e non 5

In vista del prossimo 1° gennaio, per attivare le deleghe ricevute dai contribuenti per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica, la strada più veloce per gli intermediari è utilizzare le procedure web rese disponibili dall’Agenzia delle entrate: queste procedure consentono, infatti, di rendere operative le deleghe in tempi molto brevi.

E' questa in breve il senso del comunicato stampa pubblicato ieri sul sito di Agenzia delle Entrate. 

Infatti, in base a quanto previsto nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate, in base alle proprie esigenze, l’intermediario può utilizzare

  • il servizio web “puntuale”,
  • il servizio “massivo” che consente di trasmettere con un unico file le richieste di attivazione di tutte le deleghe ricevute.

In questi casi l’attivazione è automatica e avviene entro 2 giorni dalla richiesta senza necessità di recarsi presso gli uffici territoriali dell’Agenzia o di inviare PEC che richiedono 5 giorni lavorativi per la loro lavorazione. 

Si ricorda che in ogni caso, la comunicazione telematica contenente le deleghe per la fattura elettronica che il professionista delegato deve trasmettere all'Agenzia delle Entrate tanto nel caso di invio massivo delle stesse quanto nel caso di invio puntuale, deve essere presentata attraverso il servizio Entratel. In particolare, come chiarito nell'articolo 6 del Provvedimento 29124/2018, nella comunicazione telematica, oltre all’elenco dei contribuenti per i quali si richiede l’attivazione della delega, sono indicati, per ciascun delegante, i seguenti dati:

  • i servizi oggetto delega;
  • la data di scadenza della delega;
  • la data di conferimento e il numero della delega indicati nel registro delle deleghe;
  • la tipologia e il numero del documento di identità del sottoscrittore della delega;
  • una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con cui l’intermediario dichiara
    • di aver ricevuto specifica delega in relazione ai servizi indicati nell’elenco,
    • che l’originale del modulo di delega è conservato per 10 anni presso la sua sede o ufficio,
    • che i dati dei deleganti e delle deleghe corrispondono a quelli riportati nei moduli di conferimento delle deleghe;
  • i seguenti elementi di riscontro necessari a garantire l’effettivo conferimento della delega all’intermediario, relativi alla dichiarazione IVA presentata da ciascun soggetto delegante nell’anno solare antecedente a quello di conferimento della delega:
    • l’importo corrispondente al volume d’affari;
    • gli importi corrispondenti all’imposta dovuta e all’imposta a credito.

Tag: FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 · 13/09/2021 Imposta di bollo fatture elettroniche del 2° trimestre 2021: pagamento entro il 30 .09.21

Imposta di bollo su fatture elettroniche 2021, il punto sulle principali novità

Imposta di bollo fatture elettroniche del 2° trimestre 2021: pagamento entro il 30 .09.21

Imposta di bollo su fatture elettroniche 2021, il punto sulle principali novità

Fattura elettronica: esonerata la guardia medica con foglio di liquidazione corrispettivi

Le guardie mediche con rapporto di lavoro a tempo determinato convenzionati con l'ASP, sono esonerate dall'emissione della fattura elettronica

Registratore telematico: un riepilogo degli obblighi del 2021 e delle proroghe

La sostituzione degli scontrini con i corrispettivi telematici comporta il dotarsi di registratori telematici idonei a memorizzare e trasmettere i dati con le modalità prescritte.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.