HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2024

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA: ESONERO PER FORFETTARI FINO A 65.000 E ASD

1 minuto, Redazione , 30/11/2018

Fatturazione elettronica: esonero per forfettari fino a 65.000 e ASD

Decreto fiscale collegato 2019: esonero dagli obblighi di fatturazione elettronica per i contribuenti che rientrano nel regime forfettario e per le associazioni sportive dilettantistiche

Ascolta la versione audio dell'articolo

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 293 del 18 dicembre 2018, il testo della Legge di conversione del decreto fiscale 119/2018 collegato alla Stabilità 2019. In particolare, in sede di conversione sono state introdotte due modifiche all'articolo 10 del DL in merito alle semplificazioni per la fattura elettronica.

La prima modifica propone di includere fra coloro che sono esonerati dalle disposizioni,che impongono per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi l'emissione esclusiva di fatture elettroniche, anche i soggetti che applicano il regime forfettario (opzionale) di cui agli articoli 1 e 2 della legge 398/1991 e che nel periodo d'imposta precedente hanno conseguito dall'esercizio di attività commerciali proventi per un importo non superiore a euro 65.000.

Attenzione però, poiché il citato regime forfettario opzionale si applica ad associazioni sportive dilettantistiche che conseguono proventi derivanti da attività commerciali non superiori alla soglia di 400.000 euro che sono, tra l'altro esonerati dagli obblighi di tenuta delle scritture contabili, viene introdotta una specifica norma per coloro che hanno conseguito dall'esercizio di attività commerciali un importo superiore a 65.000 euro, prevedendo che gli stessi debbano assicurare che la fattura sia emessa per loro conto dal cessionario o committente soggetto passivo d'imposta.

Infine, il comma 01-bis dispone in ordine agli obblighi di fatturazione e registrazione relativi a contratti di sponsorizzazione e pubblicità dai soggetti che applicano il regime forfettario opzionale di cui agli articoli 1 e 2 della legge 16 dicembre 1991, n. 398, che gli stessi nei confronti di soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato, siano adempiuti dai cessionari.

Ti potrebbero interessare

Visita la sezione delle Promozioni in continuo aggiornamento

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2024 LEGGE DI BILANCIO 2024 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Barbara - 18/12/2018

Se io, associazione, faccio spese come mi fatturano?

Miky - 30/11/2018

Quindi, se non ho capito male, se io ho una fattura di acquisto ricevuta da un soggetto esonerato dall'obbligo di fattura elettronica, devo emettere io una autofattura elettronica . Vorrà dire che, per semplificarci la vita, sceglieremo i nostri fornitori fra quelli che ci fanno la fattura elettronica . E chi è sotto ai 65.000 euro non correrà il rischio di aumentare il suo fatturato. Poi, quando lo Stato comincerà a fare il suo lavoro (cercare e trovare gli evasori) e la smetterà di vessarci con tutte queste invenzioni fantasiose, il mercato riprenderà il suo corso normale e i fornitori si scegliersanno fra quelli che ti offrono la migliore prestazione al prezzo più vantaggioso. Se noi contribuenti non fossimo le pecore che siamo, se le nostre associazioni, invece di apprestarsi a pasteggiare nell'ennesimo piatto della burocrazia offerto dal governo tutelassero i nostri diritti, a gennaio NESSUNO emetterebbe fattura elettronica.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2024 · 18/06/2024 Adeguamento rimanenze magazzino: pronti i codici tributo

Riallineamento del magazzino e contabilità: va richiesto in dichiarazione 2024. Con Risoluzione n 30/2024 pronti i codici tributo

Adeguamento rimanenze magazzino: pronti i codici tributo

Riallineamento del magazzino e contabilità: va richiesto in dichiarazione 2024. Con Risoluzione n 30/2024 pronti i codici tributo

Titoli di stato  e buoni postali esclusi dall'ISEE: facciamo il punto

In arrivo il decreto con la novità dei titoli di stato e buoni fruttiferi postali fuori dal conteggio dell'ISEE. Come funziona e quando entrera in vigore

Bonus impianti di compostaggio: fissata la %

Fissata la % spettante del crediti di imposta impianti di compostaggio: provvedimento ADE del 7 giugno. Codice tributo per F24

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.