HOME

/

LAVORO

/

LAVORO ESTERO 2022

/

INDENNITÀ DI MALATTIA ALL'ESTERO: IL MODELLO DI AUTORIZZAZIONE

1 minuto, Redazione , 20/11/2018

Indennità di malattia all'estero: il modello di autorizzazione

L'Inps chiarisce le modalità di corresponsione dell’indennità di malattia al lavoratore che si trasferisce in altro Paese UE e fornisce il modello di autorizzazione

Con il Messaggio n.4271 del 16 Novembre 2018,  INPS fornisce chiarimenti    sui casi di trasferimento all'estero per il lavoratore che percepisce una indennità di malattia e  sulla  necessità di ottenere una preventiva autorizzazione  dalla ASL o dall'istituto stesso. In particolare l'istituto  di previdenza precisa che la valutazione dell'INPS è di tipo medico legale e intende verificare che tale trasferimento non pregiudichi negativamente il decorso della malattia,  aggravandone i costi per la collettività. 

Ai fini del riconoscimento dell’indennità di malattia, il lavoratore che intenda trasferirsi in altro Paese UE dovra quindi comunicarlo alla Struttura territoriale INPS di competenza .  La Struttura provvederà a convocare il prima possibile  il lavoratore a visita di controllo ambulatoriale, sia al fine di accertare l’effettivo stato di incapacità al lavoro sia per verificare che non vi sia alcun rischio di aggravamento conseguente al trasferimento all’estero. Espletata la visita, sarà rilasciato al lavoratore un verbale valutativo sull’apposito modello.  Il lavoratore dovrà anche fornire un indirizzo di reperibilità all’estero per eventuali possibili controlli .

In caso di parere negativo, se il paziente effettui comunque il trasferimento, che non può essergli vietato,verrà applicato l’istituto della sospensione del diritto all’indennità economica, previsto dalla normativa vigente (cfr. la circolare n. 14 – n. 134368 A.G.O. - del 28/01/1981, paragrafo 14.2) per tutti i casi in cui il lavoratore compia atti che possono pregiudicare il decorso della malattia.


Per le istanze di trasferimento in Paesi extra UE, restano valide le indicazioni fornite con la circolare n. 192 del 07/10/1996, in merito alla valutazione da parte dell’Istituto di migliori cure e/o assistenza che il lavoratore potrà ricevere nel Paese estero.
 

Ti potrebbero interessare gli ebook:

Tag: LAVORO ESTERO 2022 LAVORO ESTERO 2022 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RIFORMA DELLO SPORT · 12/05/2022 Lavoro sportivo professionisti: limiti al regime impatriati

Possibili modifiche nell'applicazione del regime impatriati agli sportivi professionisti a favore di ulteriori finanziamenti ai settori giovanili. Emendamento al DL 21-2022

Lavoro sportivo professionisti: limiti al  regime impatriati

Possibili modifiche nell'applicazione del regime impatriati agli sportivi professionisti a favore di ulteriori finanziamenti ai settori giovanili. Emendamento al DL 21-2022

La tassazione dei lavoratori frontalieri Italia-Svizzera novità in arrivo

Un disegno di legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 3/12/2021 modifica la tassazione dei lavoratori frontalieri Italia-Svizzera

Residenza fiscale e iscrizione all'AIRE: cosa è cambiato

Iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente requisito prioritario ma non piu' esclusivo per determinare la residenza fiscale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.