HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

REVERSE CHARGE INTERNO SENZA OBBLIGO DI INVIO ALLO SDI

1 minuto, Redazione , 14/11/2018

Reverse charge interno senza obbligo di invio allo SDI

L’operatore dovrà integrare la fattura elettronica ricevuta e poi potrà decidere se inviarla o no tramite il sistema di interscambio

In occasione dell’incontro in streaming tra l’Agenzia delle Entrate e il Sole 24 Ore, tenutosi il 12 novembre 2018, l’Amministrazione finanziaria ha precisato che le integrazioni sulle fatture soggette a reverse charge interno (non intracomunitarie) sono escluse dall’obbligo di trasmissione allo SDI (Sistema di Interscambio). Il cessionario/committente può comunque decidere di inviarle per avere una conservazione a norma.

Si ricorda che le fatture soggette a reverse charge interno sono quelle per le quali il debitore dell’imposta non è il fornitore ma il cliente. Tali operazioni richiedono al cessionario/committente di integrare la fattura ovvero di emettere un’autofattura per liquidare l’eventuale imposta gravante sull’operazione.
Il problema che ci si è posti, nell’ottica dell’introduzione dell’obbligo della fatturazione elettronica, era come dovesse avvenire questa integrazione.

L’agenzia delle Entrate risponde facendo un’importante distinzione:

  • per le fatture soggette a reverse charge esterno (ad esempio acquisti intracomunitari), il cessionario/committente non è soggetto alle regole della fattura elettronica, in quanto in tali situazioni lo è obbligato a inviare la comunicazione dell’esterometro (art. 1 co. 3 bis del D.lgs. 127/2015);
  • per le operazioni in reverse charge interno la fattura verrà emessa in formato elettronico con il codice “N6” perché si tratta di operazione ad inversione contabile. Il destinatario dovrà integrare la fattura ricevuta con l’aliquota e l’imposta dovuta, e poi potrà decidere se inviarla o meno attraverso lo Sdi. L’invio potrebbe essere interessante se, ad esempio, l’operatore abbia sottoscritto con l’Agenzia il servizio di conservazione elettronica in quanto l’integrazione verrà portata automaticamente in conservazione.

Tag: REVERSE CHARGE REVERSE CHARGE FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 · 03/12/2021 Esterometro: abolizione rimandata al 1° luglio 2022

Comunicazione cessioni di beni e prestazioni di servizi transfontaliere in vigore ancora fino al 1° luglio 2022. Novità approvata nel decreto fiscale

Esterometro: abolizione rimandata al 1° luglio 2022

Comunicazione cessioni di beni e prestazioni di servizi transfontaliere in vigore ancora fino al 1° luglio 2022. Novità approvata nel decreto fiscale

Le ipotesi di applicazione del reverse charge

L’applicazione del reverse charge, sia interno che esterno, dal 2022 richiederà l’emissione della fattura elettronica

Lotteria scontrini: i vincitori della estrazione del 25 novembre

La lotteria degli scontrini continua a distribuire premi. Vediamo l'elenco dei vincitori della estrazione del 25 novembre e un riepilogo di premi e estrazioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.