HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE

/

DECRETO DIGNITÀ: NIENTE SPESOMETRO PER I PICCOLI PRODUTTORI AGRICOLI

1 minuto, Redazione , 08/08/2018

Decreto Dignità: niente Spesometro per i piccoli produttori agricoli

Esonero dalla trasmissione dati fatture emesse e ricevute per tutti i produttori agricoli in regime di esonero Iva

Approvato al Senato, il DL di conversione in legge del cd.DL 87/2018 (Decreto Dignità) di cui ora si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Una delle principali novità introdotta in sede di discussione parlamentare è stata l'eliminazione dallo spesometro per tutti i produttori agricoli assoggettati a regime IVA agevolato, ovvero i piccoli imprenditori agricoli con un volume di affari inferiore a 7.000 euro annui in regime di esonero dal pagamento dell’imposta sul valore aggiunto.

In particolare, a decorrere dal 1° gennaio 2018, l'esonero dell'obbligo di comunicare i dati delle fatture viene esteso a tutti i produttori agricoli ex art. 34 comma 6 del DPR 633/72, ricordiamo infatti che attualmente, l’articolo 21 del decreto legge 78/2010 prevede l’esonero dalla trasmissione dei dati delle fatture emesse e registrate per i soli produttori agricoli in regime di esonero Iva, situati nei territori montani di cui all’articolo 9 del Dpr 601/1973, ovvero nei:

  • terreni situati ad una altitudine non inferiore a 700 metri sul livello del mare e di quelli rappresentati da particelle catastali che si trovano soltanto in parte alla predetta altitudine. L'esenzione decorre dall'anno successivo alla presentazione della domanda all'ufficio delle imposte.
  • terreni compresi nell'elenco dei territori montani compilato dalla commissione censuaria centrale.
  • terreni facenti parte di comprensori di bonifica montana.

Non è necessario che l’attività in detti terreni sia svolta in via esclusiva, per rientrare nell’esonero, ma è sufficiente che l'attività sia esercitata in terreni ubicati in zone montane, in misura maggiore al 50% (vd. Risoluzione Agenzia n. 105/2017).

Alla luce delle nuove modifiche, gli agricoltori minimi non dovranno effettuare neanche la comunicazione dei dati relativi al primo semestre 2018 entro il 1° ottobre 2018, e al secondo semestre 2018 entro il 28 febbraio 2019.

Ti potrebbe interessare l'e-book  Decreto Sostegni (eBook 2021)

Allegato

Testo Decreto Dignità con modifiche apportate dalle Commissioni 27.07.2018

Tag: LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE AGRICOLTURA E PESCA 2022 AGRICOLTURA E PESCA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 01/08/2018

Insomma, non se ne esce. Il problema, anzi, si aggrava. Se non hanno il coraggio e/o la preparazione per proporre strumenti più validi in ordine alla lotta contro l'evasione fiscale, sarebbe meglio astenersi dal decretare queste piccole e inutili deroghe alla norma. Il problema rimane, mentre si infoltisce la giungla normativa.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE · 30/06/2022 DL Semplificazioni: le novità su correzione degli errori di bilancio

Il criterio di derivazione rafforzata applicabile alla correzione degli errori di bilancio OIC 29 (probabilmente) dal periodo d'imposta in corso: le novità del DL Semplificazione

DL Semplificazioni: le novità su correzione degli errori di bilancio

Il criterio di derivazione rafforzata applicabile alla correzione degli errori di bilancio OIC 29 (probabilmente) dal periodo d'imposta in corso: le novità del DL Semplificazione

Contratto a tempo determinato 2022: tutte le regole

Regole ordinarie e ultime novità sul contratto a termine: durata massima, causali, stop and go, divieti di utilizzo, NASPI - Le deroghe per COVID

La somministrazione di lavoro dopo il Decreto Dignità

Riepilogo della normativa sul contratto di somministrazione di lavoro e novità del Decreto Dignità 2018 - La circolare ministeriale 17 2018

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.