HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

INDENNITA FERIE NON GODUTE: IMPONIBILE MA CON PRESCRIZIONE DECENNALE

2 minuti, Redazione , 29/06/2018

Indennita ferie non godute: imponibile ma con prescrizione decennale

Nuova sentenza sulla delicata questione della natura dell'indennità per le ferie non godute: sia retributiva che risarcitoria per la Cass. n. 13473 del 29 maggio 2018

La Cassazione civile sezione lavoro nella sentenza n.  13473 del 29 maggio 2018 ha stabilito che l'indennità per ferie non godute ha natura mista sia risarcitoria che retributiva.

Per questo motivo   pur considerandola assoggettabile a contribuzione e imposizione fiscale, è possibile  applicare la prescrizione con durata ordinaria decennale . La pronuncia si adegua al piu recente orientamento giurisprudenziale, dopo anni di contrasti tra le due diverse impostazioni.

Nel caso specifico, il giudice del lavoro  aveva rigettato l'opposizione della società contro il decreto ingiuntivo col quale l'Inps le aveva intimato il pagamento a titolo di omesso versamento di contributi relativamente alle indennità sostitutive di ferie non godute ed alle indennità di malattia . La Corte d'appello, in parziale riforma di tale decisione  ha condannato l'appellante al pagamento dei soli contributi calcolati sull'indennità sostitutiva per ferie non godute, ritenendo che la natura corrispettiva di tale emolumento giustificava l'imposizione contributiva.
La società ricorre in Cassazione ma  gli ermellini rigettano il ricorso, riaffermando l'orientamento giurisprudenziale di legittimità secondo cui:

"l'indennità sostitutiva delle ferie non godute ha natura mista, sia risarcitoria che retributiva, sicchè mentre ai fini della verifica della prescrizione va ritenuto prevalente il carattere risarcitorio, volto a compensare il danno derivante dalla perdita del diritto al riposo, cui va assicurata la più ampia tutela applicando il termine ordinario decennale, la natura retributiva, quale corrispettivo dell'attività lavorativa resa in un periodo che avrebbe dovuto essere retribuito ma non lavorato, assume invece rilievo quando ne va valutata l'incidenza sul trattamento di fine rapporto, ai fini del calcolo degli accessori o dell'assoggettamento a contribuzione".

Da ciò si ricava che l'indennità sostitutiva di ferie non godute è assoggettabile a contribuzione previdenziale a norma dell’art. 12 della l. n. 153 del 1969, sia perché:
1) essendo in rapporto di corrispettività con le prestazioni lavorative effettuate nel periodo di tempo che avrebbe dovuto essere dedicato al riposo, ha carattere retributivo e gode della garanzia prestata dall'art. 2126 c.c., a favore delle prestazioni effettuate con violazione di norme poste a tutela del lavoratore,
2) un eventuale suo concorrente profilo risarcitorio - oggi pur escluso dal sopravvenuto d.lgs. n. 66 del 2003, art. 10 come modificato dal d.lgs. n. 213 del 2004, in attuazione della direttiva n. 93/104/CE - non escluderebbe la riconducibilità all'ampia nozione di retribuzione imponibile delineata dall’art. 12 della l. 153/1969, costituendo essa comunque un'attribuzione patrimoniale riconosciuta a favore del lavoratore in dipendenza del rapporto di lavoro e non essendo ricompresa nella elencazione tassativa delle erogazioni escluse dalla contribuzione.

Per approfondire scarica il commento completo con il testo integrale della sentenza "Indennità sostitutiva delle ferie: natura risarcitoria o retributiva?"

Ti puo interessare l'abbonamento ai COMMENTI ALLA GIURISPRUDENZA FISCALE E DEL LAVORO: I nostri esperti legali commentano settimanalmente le pronunce piu interessanti con analisi normative , orientamenti giurisprudenziali e  testo integrale delle sentenze.

Tag: LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 28/07/2021 Reddito di libertà per le donne vittime di violenza: come si richiede

Pubblicato in GU ufficiale il DPCM del 17 dicembre 2020 recante modalità di attuazione del reddito di libertà. Vediamo a chi spetta e come richiederlo

Reddito di libertà per le donne vittime di violenza: come si richiede

Pubblicato in GU ufficiale il DPCM del 17 dicembre 2020 recante modalità di attuazione del reddito di libertà. Vediamo a chi spetta e come richiederlo

Artigiani, Commercianti, Autonomi in gestione separata: al 15 settembre la rata INPS

Slittano al 15 settembre, oltre alle tasse, anche i versamenti contributivi della gestione Artigiani e Commercianti, nonché per gli autonomi iscritti alla Gestione separata.

Formatemp integrazione  giugno 2021 da richiedere  entro il 30.7

Istruzioni per le richieste di cassa integrazione TIS per le agenzia di somministrazione lavoro del Fondo Formatemp , da inviare tra il 26 e il 30 giugno 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.