IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 04/04/2018

In Gazzetta i correttivi degli studi di settore per le imprese minori

Tempo di lettura: 1 minuto
studi di settore 2018 i 193 modelli

Le imprese minori che determinano il reddito per cassa dovranno negli studi di settore applicare correttivi per tenere conto delle rimanenze finali

Commenta Stampa

Sulla Gazzetta del 31 marzo è stato pubblicato il decreto del 23 marzo contenente modifiche agli studi di settore applicabili al periodo di imposta 2017.
Tra i correttivi ci sono quelli per le imprese minori che dal 2017 determinano il reddito per cassa senza tenere conto delle rimanenze finali.
Tali imprese adottando il nuovo regime si ritroveranno, in alcuni casi, in forte perdita perché il reddito non terrà conto delle rimanenze finali.
Il decreto pubblicato ai fini degli studi di settore introduce dei correttivi per tenere conto sia delle rimanenze iniziali che finali e normalizzare cosi’ il reddito che nella dichiarazione dei redditi sarà invece non “normale”.
Il correttivo per il nuovo regime di cassa di applicherà a tutti le imprese minori che adottano la contabilità semplificata per cassa e non ai professionisti.

Si ritiene dovrà applicari anche ai contribuenti che hanno optato per il criterio di determinazione del reddito in base alle fatture registrate in quanto anche per loro il reddito deve essere normalizzato per ricondurlo in qualche modo al criterio di competenza.

I correttivi sono stati calcolati tenendo conto dei seguenti indicatori:

  • durata media dei crediti (in giorni)
  • durata media dei debiti /in giorni)
  • margini di redditività
  • durata delle scorte
  • incidenza costi sui ricavi

e tutta una serie di altri indici per riportare il reddito determinato per cassa il piu' vicino possibile a quello di competenza.

Una complicazione nella complicazione. Si attende la pubblicazione dei software per verificare sul campo  l'efficacia di tali correttivi.

Fonte: Fisco e Tasse


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Anna Fiore Anna Fiore - 04/04/2018
Buongiorno ho appena aperto un negozio, mi date un suggerimento, riguardo a fatture del mese di gennaio 2018 con pagamento 30gg dalla data fattura, come devo registrarli nel registro iva corrispettivi? Grazie
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-30
Credito imposta affitto immobili - DL Rilancio e Agosto
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 21,90 € + IVA fino al 2021-12-31
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Sospensioni fiscali - Calcolo rate (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2020-10-01

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE