Rassegna stampa Pubblicato il 29/08/2017

Legge per il mercato e la concorrenza in vigore da oggi: ecco le novità

detassazione  premi - soldi-168

Legge annuale per il mercato e la concorrenza 2017: riepilogo delle principali novità per professionisti e imprese

Il decreto legge sulla concorrenza 2017, convertito dalla Legge n. 124 del 4 agosto, entrerà in vigore oggi 29 agosto 2017. La legge, composta da un solo articolo e 192 commi, introduce molte novità e cambiamenti. Ecco le principali:

  • ASSICURAZIONI: È stato introdotto l’obbligo di fornire informazioni esaustive sulle variazioni bonus/malus, e quello di praticare sconti sulla polizza a chi sottoscrive clausole anti-frode come per esempio l’installazione della scatola nera.
  • FONDI PENSIONI: Le persone disoccupate da più di 24 mesi avranno la possibilità di anticipare la liquidazione del fondo pensione fino a 5 anni prima della scadenza.
  • SOCIALE: introdotto l'obbligo di rateizzare le fatture di importo elevato ("maxi-bollette”): contrasto alla povertà energetica più efficace.
  • BANCHE: trasparenza per mutui e leasing. I consumatori hanno il diritto di sostituire la polizza accessoria al mutuo offerta dalla banca con una polizza stipulata autonomamente, purché con caratteristiche equivalenti.
  • FARMACIE: Eliminato il tetto di massimo 4 farmacie per farmacista e possibilità dell’esercizio in forma di società di capitali. In particolare è possibile l’apertura del capitale anche totalitario a soci non farmacisti, ma dovranno comunque essere gestite da un farmacista. Piena liberalizzazione degli orari. 
  • SOVVENZIONI: le associazioni, le ONLUS e le imprese che hanno rapporti con le Pubbliche amministrazioni o con enti pubblici devono pubblicare le informazioni relative alle sovvenzioni ricevute superiori a 10.000 euro.
  • ASSICURAZIONI PER I PROFESSIONISTI: modificato l’obbligo per i professionisti di stipulare un'assicurazione per i rischi derivanti dall'esercizio della propria attività professionale. In particolare fatta salva la libertà contrattuale delle parti, le condizioni generali delle polizze assicurative prevedono l’offerta di un periodo di ultrattività della copertura per le richieste di risarcimento presentate per la prima volta entro i dieci anni successivi e riferite a fatti generatori della responsabilità verificatisi nel periodo di operatività della copertura.
  • AVVOCATI: Per quanto riguarda la professione forense, viene modifica la Legge 247/2012. La prima grande novità riguarda i preventivi che gli avvocati devono rilasciare obbligatoriamente ai propri assistiti in forma scritta. L’esercizio della professione forense in forma societaria è consentito a società di persone, a società di capitali o a società cooperative iscritte in un’apposita sezione speciale dell’albo tenuto dall’ordine territoriale nella cui circoscrizione ha sede la stessa società, i soci, per almeno due terzi del capitale sociale e dei diritti di voto, devono essere avvocati iscritti all’albo, ovvero avvocati iscritti all’albo e professionisti iscritti in albi di altre professioni. 
  • LEASING: Tipicizzazione del contratto di leasing con la definizione organica delle principali caratteristiche attualmente mancanti nel nostro sistema normativo. Stabilendo che "Per locazione finanziaria si intende il contratto con il quale la banca o l’intermediario finanziario iscritto nell’albo di cui all’articolo 106 del testo unico di cui al decreto legislativo 1o settembre 1993, n. 385, si obbliga ad acquistare o a far costruire un bene su scelta e secondo le indicazioni dell’utilizzatore, che ne assume tutti i rischi, anche di perimento, e lo fa mettere a disposizione per un dato tempo verso un determinato corrispettivo che tiene conto del prezzo di acquisto o di costruzione e della durata del contratto. Alla scadenza del contratto l’utilizzatore ha diritto di acquistare la proprietà del bene ad un prezzo prestabilito ovvero, in caso di mancato esercizio del diritto, l’obbligo di restituirlo." Viene poi chiarito cosa costituisce grave inadempimento e come comporrarsi in caso di risoluzione del contratto per l’inadempimento dell’utilizzatore. 
  • ONLUS: Una novità riguarda le modalità di pagamento valide ai fini delle erogazioni liberali destinate a ONLUS e alle associazioni e fondazioni. In particolare,  è previsto che le erogazioni liberali destinate allee organizzazioni senza scopo di lucro di natura privata, alle associazioni di promozione sociale e alle associazioni e fondazioni riconosciute possono essere effettuate tramite credito telefonico. 
  • NOTAI: Si prevede:
    • l’aumento dei numeri di notai, che passano da 1 ogni 7.000 abitanti a 1 ogni 5.000.
    • l’aumento dell’area territoriale dei notai che potranno operare in tutta la Regione o nel distretto della Corte d’appello.
    • la possibilità di pubblicizzare gli onorari così da garantire più trasparenza e maggiore concorrenza. Inoltre i notai o altri pubblici ufficiali in base alle nuove norme devono versare su apposito conto dedicato
      • tutte le somme dovute a titolo di tributi per i quali il medesimo sia sostituto o responsabile d’imposta, e comunque le spese anticipate in relazione agli atti a repertorio dallo stesso ricevuti o autenticati e soggetti a pubblicità immobiliare o commerciale;
      • ogni altra somma affidatagli e soggetta ad obbligo di annotazione nel registro delle somme e dei valori;
  • ODONTOIATRI: l’esercizio dell’attività odontoiatrica è consentita esclusivamente a soggetti in possesso dei titoli abilitanti o a società operanti nel settore odontoiatrico in cui il direttore sanitario sia iscritto all’albo degli odontoiatri. Le strutture sanitarie polispecialistiche presso le quali è presente un ambulatorio odontoiatrico, ove il direttore sanitario non abbia i requisiti richiesti per l’esercizio dell’attività odontoiatrica, devono nominare un direttore sanitario responsabile per i servizi odontoiatrici che sia in possesso dei requisiti abilitanti alla professione stessa, che svolga tale funzione esclusivamente in una sola struttura polispecialistica.
  • INGEGNERI: Sarà possibile per le società di ingegneria accettare commesse da privati. Le società di ingegneria, costituite in forma di società di capitali, o in forma di società cooperative, sono tenute a stipulare una polizza di assicurazione per la copertura dei rischi derivanti dalla responsabilità civile conseguente allo svolgimento delle attività professionali e garantire che tali attività siano svolte da professionisti, nominativamente indicati, iscritti negli appositi albi.

Segui tutte le novità nel Dossier gratuto MERCATO E CONCORRENZA 2017

Potrebbe interessarti la Circolare di Approfondimento Legge mercato e concorrenza 2017: principali novità

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Mercato e Concorrenza

14,90 € + IVA
13,90 € + IVA
15,00 € + IVA
12,75 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)