Rassegna stampa Pubblicato il 01/08/2017

Contratto Confcommercio ok all'aumento di agosto

CCNL commercio confesercenti 2016

Confermato l'aumento previsto per agosto 2017 nel contratto per il terziario di Confcommercio siglato a marzo 2015

Confcommercio, con nota n. 49 del 26 luglio 2017, ha precisato che sarà  regolarmente erogata la tranche di aumento prevista per il mese di agosto 2017 dal Ccnl 30 marzo 2015,  siglato da Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs e Confcommercio, e in vigore  fino  al 31/12/2017.  Il  contratto nazionale di lavoro, interessa oltre 3 milioni di lavoratrici e lavoratori delle aziende del settore  terziario, commercio, distribuzione e servizi.

Il comunicato di Confcommercio precisa anche che  resta  invece  sospeso l’incremento di novembre 2016, , non erogato per le difficoltà economiche del settore come stabilito dall’accordo integrativo al Ccnl 24 ottobre 2016.

A decorrere  dal 1.8.2017  gli aumenti  saranno i seguenti ( non è conteggiato l'aumento non erogato a novembre ):
 
livello             Minimi al 31/7/2016              Aumento 1/8/2017
Quadro                   1.827,19                                   41,67
I                              1.645,94                                   37,53
II                            1.423,72                                   32,47
III                           1.216,89                                   27,75
IV                           1.052,46                                   24,00
V                               950,83                                   21,68
VI                              853,67                                  19,47
VII                             730,84                                  16,67

Viagg. 1.a categ         993,49                                  22,65
Viagg. 2.a categ.        832,47                                  19,02


Il contratto aveva anche definito un elemento economico di garanzia che dovrebbe essere  erogato con la retribuzione di novembre 2017 ai lavoratori a tempo indeterminato nonché agli apprendisti e ai contratti di inserimento in forza al 31/10/2017, che risultino iscritti nel libro unico da almeno sei mesi. L'  azienda calcolerà l’importo spettante, secondo quanto previsto dall’art. 191, in proporzione all’effettiva prestazione lavorativa svolta nel periodo 1/1/2015 - 31/10/2017.

Accordi e Contratti Collettivi Di Lavoro aggiornati sono a tua disposizione nella Banca dati della  Circolare settimanale del lavoro, a cura dell'avv. R. Staiano.

Guarda l'indice della Normativa contrattuale!

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per CCNL: tabelle retributive 2019, La rubrica del lavoro

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
39,00 € + IVA
33,15 € + IVA

Commenti

buongiorno, sono impiegato II livello del ccnl commercio, ho capito che dal 1 agosto scatta l'aumento mensile di 32€ (per il mio livello). non ho capito però se e come dovrà essere corrisposto l'elemento economico di garanzia, nell'articolo ho letto di un importo pari a 90€...sono una tantum o saranno presenti tutti i mesi ? grazie

Commento di roberto (14:58 del 22/08/2017)

Spero siate stati imprecisi nel riportare i nuovi minimi contributivi....da IV livello quale sono, a novembre 2015 sarebbero dovuti essere € 15,00 lordi, congelati, mentre ad agosto 2017 € 24,00. Così come riportato risultano essere € 15,00 invece di € 24,00....la solita fregatura! Così come, dopo 28 anni di lavoro a 1^ livello, a seguito licenziamento per nota crisi dalla disoccupazione ordinaria sono stata assunta presso nuova azienda con identiche mansioni, al 4^ livello e con sgravi contributivi e bonus per la stabilizzazione a tempo indeterminato di circa € 11.000,00 incassati dalla proprietà...praticamente carne da macello.

Commento di Barbika (18:49 del 26/08/2017)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)