Rassegna stampa Pubblicato il 16/06/2016

Licenziamento assenteisti pubblico impiego, firmato il decreto

Decreto-licenziamento-renzi-madia

È legge il decreto sul licenziamento lampo dei dipendenti pubblici: in un mese sarà possibile licenziare il cd. furbetti del cartellino

Nella Conferenza stampa  dopo il Consiglio dei Ministri di ieri 15 giugno il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia  ha annunciato la firma di tre decreti decreti attuativi   della riforma del pubblico impiego. In particolare , con la imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale entrerà  in vigore la procedura sui licenziamenti dei  dipendenti pubblici . Chi viene  sorpreso fuori dal suo  posto in orario di lavoro o  a timbrare  per colleghi   potrà essere  sospeso entro 48 ore e dovrà presentare  le sue ragioni a difesa entro quindici giorni   Si potrà arrivare al licenziamento entro un mese   ( adesso la legge Brunetta prevede la sospensione entro tre mesi) Inoltre  i dirigenti che  non  effettuano i necessari controlli  contro i “fannulloni”  saranno segnalati all autorità e rischiano il processo per omissione di ati d'ufficio  .  Fino al processo inoltre viene sospeso lo stipendio ma accordato un buono sussistenza pari a metà della paga base. Il premier Renzi  afferma che  sono norme “cattive ma giuste”  verso chi di fatto truffa lo Stato mentre il ministro Madia sottolinea come queste norme  siano una garanzia per la collettività. Gli altri due decreti  si occupano della  SCIA UNICA  per le richieste di autorizzazione  e della riforma della Conferenza dei servizi.

Fonte: Governo Italiano




Prodotti consigliati per te

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)