HOME

/

FISCO

/

REDDITOMETRO

/

REDDITOMETRO, LE REGOLE PER GLI ANNI A DECORRERE DAL 2011

Redditometro, le regole per gli anni a decorrere dal 2011

Arriva l’evoluzione del nuovo redditometro per i periodi d’imposta a decorrere dal 2011

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 223 del 25 settembre 2015 il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze datato 16 settembre 2015 che stabilisce le regole per l'applicazione del nuovo redditometro per gli anni d'imposta a decorrere dal 2011. L’avvio del nuovo redditometro, previsto da una legge di fine maggio 2010 e attuato da un decreto MEF del 2012, è diventato operativo solo lo scorso anno a causa della necessità di tutelare adeguatamente il trattamento dei dati personali dei contribuenti messi sotto osservazione, come ha fatto notare il garante della Privacy. Adesso si apre una nuova fase. Con il decreto appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale si guarda all’applicazione per il 2011 e per gli anni successivi. Escono ufficialmente di scena le stime delle spese che erano state basate sui dati Istat, sulle quali si erano registrate molte polemiche. Viene, poi, precisato che in presenza di informazioni afferenti a spese effettive in Anagrafe tributaria relative a elementi certi, il dato presente in Anagrafe tributaria si considera comunque prevalente rispetto a quello calcolato induttivamente. Infine, la quota risparmio formatasi nell’anno rileva al netto della quota non utilizzata per consumi e investimenti.

Ti potrebbe interessare l'e-book Redditometro 2021

Per altri prodotti  inerenti l'accertamento e la difesa del contribuente visita il Focus: Difendersi dal Fisco

Tag: REDDITOMETRO REDDITOMETRO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Marco - 28/09/2015

Con 60 miliardi all'anno che vanno nelle tasche dei malfattori di Stato a causa della corruzione pubblica, vedere la macchina pubblica che si arrovella su dei moduli per far impazzire chi le tasse già le paga è cosa semplicemente vergognosa. A quando l'istituzione di una Agenzia delle Uscite accanto a quella delle Entrate???

orieto - 28/09/2015

Anzichè inventare nuove regole vessatorie per il contribuente sarebbe meglio : diminuire il n. dei disonorevoli ; licenziare i raccomandati assunti nell'Amministrazione Pubblica ; mettere in galera chi ruba i soldi pubblici magari con i diversi stratagemmi , e via di questo passo . IL POPOLO ITALIANO SI ASPETTA QUESTE PICCOLE COSE , NON I MODELLI 740 LUNARI DA COMPILARE .

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RECENSITI PER VOI · 18/08/2021 Redditometro 2021: nuovo decreto del MEF

Conclusa la consultazione pubblica si attende la pubblicazione in Gazzetta del decreto MEF per l’applicazione del redditometro dal 2016

Redditometro 2021: nuovo decreto del MEF

Conclusa la consultazione pubblica si attende la pubblicazione in Gazzetta del decreto MEF per l’applicazione del redditometro dal 2016

Redditometro: fino al 15 luglio aperta la consultazione pubblica sulla bozza di decreto

Il decreto riguarda i controlli sui consumi e gli investimenti (risparmio) delle famiglie così da definire la "capacità contributiva"

Scudo fiscale: quando opera l'effetto preclusivo in ambito di verifica fiscale

Lo strumento dello scudo fiscale non preclude il redditometro. Questo il principio contenuto nella Ordinanza n 4719 della Cassazione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.