HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS

/

ABUSO DEL DIRITTO, NO RESPONSABILITÀ PENALE

Abuso del diritto, no responsabilità penale

Nel caso di contestazioni in base alla nuova normativa sull’abuso del diritto, il contribuente non sarà accusato di reato tributario

Lo schema di decreto legislativo relativo all'abuso del diritto approvato dal Consiglio dei Ministri del 21 aprile stabilisce che le operazioni abusive non danno luogo a fatti punibili ai fini penali-tributari. Pertanto, nel caso di contestazioni in base alla nuova normativa sull’abuso del diritto, a prescindere dall’importo dell’imposta evasa, il contribuente non sarà accusato di reato tributario, mentre resta ferma l'applicazione delle sanzioni amministrative tributarie. Il nuovo regime attrae (e sopprime) anche la precedente normativa sui comportamenti elusivi (articolo 37 bis, Dpr n. 600/1973). Nel caso di procedimento penale in corso (atti di accertamento già notificati alla data in cui entreranno in vigore le nuove norme sull'abuso del diritto) occorrerà applicare le norme più favorevoli che escludono la rilevanza penale di simili comportamenti.

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS EMERGENZA CORONAVIRUS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS · 21/09/2021 Green pass: non viola la privacy. Lo afferma il Consiglio di Stato

Con Ordinanza il Consiglio di Stato, CdS, si pronuncia sulla privacy e il green pass. Vediamo i dettagli

Green pass: non viola la privacy. Lo afferma il Consiglio di Stato

Con Ordinanza il Consiglio di Stato, CdS, si pronuncia sulla privacy e il green pass. Vediamo i dettagli

Green pass: nuovi obblighi per i datori di lavoro

Cosa comporta per i datori di lavoro l'obbligo che entrerà in vigore il 15 ottobre e come vanno organizzati i controlli. Green pass anche per colf e badanti

Quarantena per contatto con positivi: fondi in arrivo per il 2021

Chi è interessato, a chi spetta pagare , la durata della quarantena per contatto con positivi. La mancanza di fondi per il 2021 dovrebbe essere sanata a breve

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.