IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 03/11/2014

Semplificazione fiscale, via libera dal Consiglio dei ministri

Tra le misure più attese il modello 730 precompilato già dal prossimo anno

Commenta Stampa

Il 30 ottobre il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Renzi, e del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, ha approvato in via definitiva, dopo il doppio passaggio parlamentare, il decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali. Tra le misure spicca l’introduzione dal 2015 della dichiarazione dei redditi (modello 730) precompilata per lavoratori dipendenti e pensionati, considerata dal governo una rivoluzione nel rapporto tra fisco e cittadini. Inoltre sono contenute numerose misure di semplificazione e snellimento degli adempimenti relativi alle persone fisiche (come l'eliminazione dell'obbligo di presentare la dichiarazione di successione quando l'eredità, devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta, ha un valore non superiore a 100mila euro e non comprende immobili o diritti reali immobiliari), alle società e ai rimborsi fiscali (ad esempio per quanto riguarda i rimborsi Iva, sono stati azzerati gli adempimenti per le somme fino a 15mila euro - anziché 5mila euro -), oltre all'eliminazione di adempimenti superflui.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 dawnraptor dawnraptor - 03/11/2014
Ma davvero è così atteso, questo 730 precompilato? Atteso da chi? Dal contribuente, che dovrà comunque farselo controllare, se non sa farlo da solo, perché sappiamo bene come ci si possa fidare dei conti dello Stato? Dalle ditte che dovranno fare le corse per stare dietro ai nuovi adempimenti, in un periodo in cui già hanno i conti annuali dell'iva? La comunicazione telematica, o la dichiarazione iva annuale separata, scadono il 28 febbraio. Il 7 marzo c'è questo NUOVO invio di 770 parziale, con sanzioni da paura (100 euro per ogni errore!). E intanto ci si comincia a preparare per i bilanci, non dimenticando che nel frattempo gli aggiornamenti di contabilità e iva, con tutte le trappole annesse (intrastat, black list e quant'altro, solo per citarne alcuni)vanno avanti, e in aprile scade anche lo spesometro che quest'anno, salvo ripensamenti dell'ultima ora, comprenderà anche le fatture emesse da ristoranti e commercianti al minuto. Se mi danno una connessione wireless modello casco da piantarmi in testa, magari riesco a fare qualcosa anche mentre dormo... voi che dite?
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-05-13
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31
Gestione fiscale del fondo svalutazione crediti (excel)
In PROMOZIONE a 22,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE