IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 18/03/2014

Affitti in nero salvati dal difetto di delega

A causa del difetto di delega, la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimi i canoni ridotti al minimo per i proprietari che non avevano registrato il contratto

Commenta Stampa

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 50/2014 depositata venerdì 14 marzo, ha cancellato i commi 8 e 9 del D.Lgs. n. 23/2011, che prevedevano, in tema di cedolare secca, un meccanismo punitivo per i proprietari che avessero omesso di registrare il contratto di locazione o avessero registrato un importo inferiore (l'inquilino che ne presentava denuncia otteneva per quattro anni un affitto molto basso, pari al triplo della rendita catastale, con un taglio sino all'80% del canone di mercato). La Consulta ha bocciato le norme per "carenza di delega", in quanto esse non sono inerenti con la delega che il Governo aveva ricevuto dal Parlamento. Le conseguenze della pronuncia sono molto importanti, in quanto ora i contratti con canone "ridotto" in corso si estinguono automaticamente, anzi è come se non fossero mai esistiti, e dovrebbero tornare in vigore i "vecchi" contratti con il canone a valore di mercato, che i proprietari dovranno però registrare, visto che non lo avevano fatto a loro tempo. In più, i proprietari, in caso di sfratto per morosità vanificato dalla norma punitiva, potranno riprendere le procedure di sfratto nei confronti degli inquilini.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 nino nino - 20/09/2015
Ma ci sarà mai in Italia qualcuno che pensa a noi che non facciamo la spesa settimanale per vivere perché dobbiamo risparmiare i soldi per pagare l'affitto? Non vi sono nuove assegnazioni di case popolari con affitti "umani" non si vede aiuto da governo ed enti preposti, quello che solo possiamo fare é abbassare la testa e trovare i soldi per l'affitto, io tra l'altro pago senza avere contratto e addirittura faccio tutti i mesi bonifico bancario alla proprietaria di una casa che oltre ad essere in origine casa popolare dell'ALER di Milano é anche una abitazione che cade a pezzi dove pur continuando a fare pulizia sembra un tugurio, con le sedie tutte sfondate e rotte. Qualcuno che vive a Milano mi potrebbe aiutare, sono anche diabetico con l'aggiunta a altre complicanze alla salute tutte dimostrabili.se qualcuno potesse rispondere riceverò mail di vostra notizia, aggiungete una mail di contatto e risponderò personalmente.grazie
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Affrancamento partecipazioni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2060-12-31
Affrancamento terreni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE