Rassegna stampa Pubblicato il 09/12/2013

Fattura elettronica alle PA al via

Parte la fase sperimentale della fatturazione elettronica nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni, che entrerà a pieno regime dal 6 giugno 2015

A partire dal 6 dicembre 2013, le Pubbliche Amministrazioni, volontariamente e sulla base di specifici accordi con i propri fornitori, potranno cominciare a ricevere le fatture in formato elettronico tramite il nuovo “Sistema di interscambio” (Sdi), come previsto dal regolamento attuativo (decreto ministeriale 55/2013) della norma contenuta nella Finanziaria 2008 (legge 244/2007). La piattaforma informatica, messa a punto dall’Agenzia delle Entrate con Sogei, è disponibile sul sito fatturapa.gov.it. Secondo il calendario contenuto nel Dm n. 55/2013, dopo questa prima fase di sei mesi, dal 6 giugno 2014 la fatturazione elettronica sarà obbligatoria nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti di previdenza, che non potranno più accettare fatture in formato cartaceo. A seguire, dal 6 giugno 2015, l’obbligo scatterà per tutte le altre amministrazioni ad eccezione delle amministrazioni locali la cui data di attivazione verrà fissata con un apposito decreto.

Per approfondire ti segnaliamo:

Fonte: Agenzia delle Entrate




Prodotti per Adempimenti Iva 2019, Pubblica Amministrazione, Fatturazione elettronica 2019

 
12,90 € + IVA
 
16,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)