Rassegna stampa Pubblicato il 19/06/2013

Contratto di rete, ulteriori chiarimenti dalle Entrate

L'Agenzia delle Entrate illustra alcuni aspetti delle agevolazioni relative alle imprese che stipulano un contratto di rete, ora all'ultimo anno di fruizione

Con la circolare n. 20/E del 18 giugno, l’Agenzia delle Entrate, integrando i chiarimenti contenuti nella precedente circolare n. 15/E/2011, ha fornito ulteriori chiarimenti sulla disciplina agevolativa per le imprese che stipulano un contratto di rete e accantonano gli utili di esercizio ad apposita riserva, destinandoli al fondo patrimoniale per la realizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di rete (articolo 42, comma 2-quater, del D.L. n. 78/2010). Il regime agevolato, applicabile a partire dagli utili accantonati in riferimento al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2010, è ora all’ultimo anno di fruizione.

Fonte: Fisco Oggi





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)