Rassegna stampa Pubblicato il 05/09/2012

Bancarotta impropria anche per il concordato preventivo

La Cassazione si pronuncia sull’applicabilità della bancarotta impropria anche al concordato preventivo

Le disposizioni legislative sulla bancarotta impropria, commessa cioè dagli amministratori, direttori generali, sindaci e liquidatori di una società, si applicano anche al concordato preventivo. L’ordinamento giuridico vigente (Legge fallimentare) ha, infatti, parificato ai fini penali il decreto di ammissione al concordato preventivo alla sentenza dichiarativa di fallimento. E’ quanto ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 33230 del 23 agosto 2012.

Sulla crisi d'impresa altri utenti hanno trovato utile:

Fonte: Fisco Oggi




Prodotti consigliati per te

14,90 € + IVA
12,90 € + IVA
49,00 € + IVA
46,55 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)