IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 28/11/2011

Pec: nessuna sanzione per chi si mette in regola entro la fine dell’anno

Per la Pec resta ferma la scadenza del 29 novembre ma non si applicano sanzioni a chi vi provvede entro la fine dell’anno

Commenta Stampa

PEC considerata “nei termini” se la comunicazione di tale indirizzo di posta elettronica certificata avviene dopo la scadenza del 29 novembre, ma entro la fine dell’anno. E’ quanto affermato dal Ministero dello Sviluppo Economico nella circolare n. 224402 del 25 novembre scorso, nella quale si suggerisce alle Camere di Commercio di non applicare sanzioni alle società o ai soggetti che non abbiano provveduto a comunicare l’indirizzo PEC al Registro delle Imprese entro il 29 novembre 2011 ma che vi provvederanno entro la fine dell’anno.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31
Gestione fiscale del fondo svalutazione crediti (excel)
In PROMOZIONE a 22,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE