IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 06/10/2011

Cartella di pagamento: con la “direttiva antiburocrazia” presentate a Equitalia solo 45mila richieste

Il contribuente che ritiene non dovute le somme richieste con la cartella di pagamento, può chiedere a Equitalia l’immediata sospensione della riscossione e di eventuali procedure

Commenta Stampa

Con la “direttiva antiburocrazia” varata a maggio 2011 il contribuente che ritiene non dovute le somme richieste con la cartella di pagamento, può chiedere a Equitalia l’immediata sospensione della riscossione e di eventuali procedure. Al cittadino basta presentare direttamente agli uffici di Equitalia il modello di autodichiarazione, disponibile presso gli sportelli e scaricabile dal sito internet www.gruppoequitalia.it. Dopo l’introduzione della direttiva le autodichiarazioni presentate dai contribuenti a Equitalia sono state 45mila su 40 milioni di cartelle esattoriale spedite in media ogni anno.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Mauro Mauro - 07/10/2011
Io sono uno dei "solo 45.000": la direttiva è un bluff. Ho inviato a Equitalia-Gerit via email e via fax tutte le ricevute di pagamento a suo tempo e nel tempo effettuate e non registrate dall'Ente impositore negligente; non ho ricevuto alcun riscontro e dopo oltre un mese ho telefonato: l'ingiusta cartella era ancora "in riscossione" e nessuno sapeva nulla del materiale inviato. Dopo 3 mesi la stessa cosa. Poi ho ricevuto una telefonata di un'addetta Gerit a casa che mi chiedeva se, "per cortesia", potevo andare io dall'Ente impositore a mostrare le ricevute e a farmi sgravare la cartella, così "facevo prima": obtorto collo ho dovuto perdere un'altra mattinata per dimostrare che avevo regolarmente pagato tutto (tenere presente che già ero andato a suo tempo una volta all'Ente e che per tre volte avevo mandato le copie delle ricevute all'Ente impositore negligente che, pur avendole "protocollate", non aveva fatto nulla e aveva mandato avanti la pratica fino a giungere alla cartella esattoriale di Equitalia). Sarebbe questa la direttiva antiburocrazia?
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 ENZO ENZO - 15/10/2011
Mi scusi, ma perché non denuncia il fatto nonché al sig. Ministro delle Finanze ed al sig. Capo del Governo a comprova dei risultati delle loro semplificazioni? Peraltro, dovrebbe estendere la denuncia ai dirigenti apicali della struttura proponendo loro che i capi gerarchici dei menzionati solerti dipendenti procedano ad attribuire a siffatti soggetti un solenne encomio ed un premio in denaro! Saluti, enzo russo.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IMU 2021: acconto e saldo (excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE