Rassegna stampa Pubblicato il 29/04/2010

Ricorsi di lavoro con la Pec

La posta certificata va usata anche dagli enti per inviare dossier

Il ministero del Lavoro con la circolare 16 firmata ieri interviene nuovamente sulla materia di ricorsi amministrativi in base agli articoli 16 e 17 del decreto legislativo 124/2004 per adeguare le istruzioni operative agli orientamenti giurisprudenziali che si sono formati negli ultimi cinque anni. I ricorsi amministrativi potranno essere presentati mediante posta elettronica purché sia certificata nel rispetto delle direttive del 18 novembre 2005. La posta elettronica deve essere “di norma” anche lo strumento per gli uffici coinvolti nel ricorso per la reciproca trasmissione degli atti.

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Lavoro Dipendente, Firma Digitale e Pec

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)