HOME

/

FISCO

/

ACCERTAMENTO E CONTROLLI

/

FONDI PATRIMONIALI A RISCHIO REATO

Fondi patrimoniali a rischio reato

Reclusione da sei mesi a quattro anni per la costituzione illegale di un fondo

La Corte di Cassazione, sezione III penale, con la sentenza numero 38925/09 ha stabilito che la costituzione di un fondo patrimoniale non motivato per cautelare i beni di una società oggetto di un controllo fiscale, potrebbe nascondere la volontà di sottrarre beni a una futura azione dell’Amministrazione Finanziaria. Tale sentenza si inserisce in un filone di pronunce che hanno ampliato l’ambito applicativo del reato previsto dall’articolo 11 del Decreto Legislativo numero 74 del 2000, il quale prevede la reclusione da sei mesi a quattro anni in capo a chi aliena in modo simulato o esegue atti fraudolenti sui propri o su altrui beni idonei a rendere in tutto o in parte inefficace la procedura di riscossione coattiva.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCERTAMENTO E CONTROLLI · 11/05/2022 Avvisi bonari: passa da 30 a 60 giorni il termine per il pagamento del dovuto

Novità in arrivo sugli avvisi bonari: passa da 30 a 60 giorni il termine per pagare il dovuto dalle comunicazioni di irregolarità. Lo prevede un emendamento al DL 21/2022

Avvisi bonari: passa da 30 a 60 giorni il termine per il pagamento del dovuto

Novità in arrivo sugli avvisi bonari: passa da 30 a 60 giorni il termine per pagare il dovuto dalle comunicazioni di irregolarità. Lo prevede un emendamento al DL 21/2022

Adempimento collaborativo: cambio di regole e nuovo modello per aderire

Il Provvedimento ADE del 4 maggio cambia il modello per l'adempimento collaborativo

Rateizzazioni cartelle pre-Covid decadute: entro il 30 aprile nuova istanza

Entro il 30 aprile 2022 possibile presentare una nuova richiesta di rateazione dei carichi contenuti nei piani di dilazione decaduti prima dell’8 marzo 2020 per mettersi in regola

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.