Rassegna stampa Pubblicato il 08/11/2008

FALLIMENTO: Azione di responsabilità dell'amministratore di Società

Carattere della novità delle operazioni successive allo scioglimeto della società

La Suprema Corte con Sentenza n. 25977 del 29 ottobre 2008  - Sezione Prima Civile, nel corso di un giudizio attivato dal curatore del fallimento nei confronti dell’amministratore della società per far valere la sua responsabilità (di carattere contrattuale) ex art. 146 l. fall.,  ha precisato che grava sul fallimento l’onere della prova del carattere della novità delle operazioni, compiute dall’amministratore successivamente allo scioglimento della società per perdita del capitale.

Sulla crisi d'impresa altri utenti hanno trovato utile:

Fonte: Fisco e Tasse





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)