Rassegna stampa Pubblicato il 21/05/2008

La legge fallimentare all’esame di legittimità

La legittimità dell’articolo 1 della nuova legge fallimentare

Il nuovo articolo 1 della legge fallimentare, inerente i requisiti per l’assoggettamento alla procedura concorsuale, è oggetto di una questione di legittimità sollevata dal Tribunale di Napoli; sarà quindi chiamata la Corte Costituzionale a pronunciarsi in merito. I giudici di Napoli puntano l’attenzione sulla questione dell’onere della prova che, a seguito del decreto correttivo, attualmente è a carico del debitore, il quale deve attestare se rientra o meno nell’area definita dai tre parametri definiti dalla legge fallimentare.

Sulla crisi d'impresa altri utenti hanno trovato utile:

Fonte: Il Sole 24 Ore





Commenti

da un programma televisivo "mi sembra di ricordare che era trasmesso su SKAY" affrontavano il problema dei fallimenti negli Stati Uniti se non ho capito male, perchè il programme era già iniziato, alle aziende che falliscono per la prima volta viene data una seconda possibilità. ora mi chiedo: è lo stato che si assume gli oneri del debito, oppure va a discapito dei fornitori, dipendenti e quan'taltro? E' giusto dare una secontda possibilità ad un imprenditore fallito che comunque ha agito in buona fede? grazie

Commento di Amerigo (11:54 del 04/11/2010)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)