HOME

/

FISCO

/

ACCERTAMENTO E CONTROLLI

/

AVVISO DI ACCERTAMENTO IVA - NOTIFICA

Avviso di accertamento IVA - notifica

Corte di Cassazione - Sentenza n. 3618 del 20/02/2006

Forma Giuridica: Giurisprudenza - Corte di Cassazione
Numero del 20/02/2006
Fonte: Corte di Cassazione

Intitolazione:

Imposta sul valore aggiunto (I.V.A.) - Accertamento e riscossione - Avviso di accertamento - Notifica - Notifica ad una società - Irreperibilità - Notifica alla persona fisica che la rappresenta - Ammissibilità - Limiti.

 

Massima:

In tema di IVA, nel caso in cui sia impossibile eseguire la notifica dell'avviso di accertamento nella sede della società contribuente, questa può essere effettuata mediante consegna dell'atto, con le modalità di cui agli artt. 138, 139 e 141 c.p.c. alla persona fisica che rappresenta la società - anzichè con le formalità previste in caso di irreperibilità dell'art. 140 del codice di rito - solo se essa risieda nell'ambito del comune di domicilio fiscale della contribuente.

*Massima redatta dal Servizio di documentazione Economica e Tributaria.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

Allegato

AVVISO DI ACCERTAMENTO IVA - NOTIFICA - Sentenza n. 3618 del 20/02/2006
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PACE FISCALE 2020 · 03/08/2021 Condono automatico: entro il 31 ottobre annullati i debiti fino a 5.000 euro

In GU n 183 del 2 agosto il decreto per condono automatico delle cartelle con debiti fino a 5.000 euro per persone fisiche e soggetti diversi dalle persone fisiche.

Condono automatico: entro il 31 ottobre annullati i debiti fino a 5.000 euro

In GU n 183 del 2 agosto il decreto per condono automatico delle cartelle con debiti fino a 5.000 euro per persone fisiche e soggetti diversi dalle persone fisiche.

Sospensione cartelle al 31 agosto e nuovi termini definizione agevolata: aggiornate le FAQ

Proroga al 31 agosto dei termini di riscossione e accertamento e differimento scadenze definizione agevolata: le nuove FAQ dell'Agenzia su saldo e stralcio e rottamazione ter

Notifica di Atti Amministrativi – Tributari – Giudiziari: come difendersi

Servizio di notifica atti, soggetti abilitati e l' impugnazione di una notifica inesistente

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.