HOME

/

NORME

/

PROVVEDIMENTI

/

DICHIARAZIONE IVA 2023: PUBBLICATI I MODELLI CON LE RELATIVE ISTRUZIONI

1 minuto, 16/01/2023

Dichiarazione Iva 2023: pubblicati i modelli con le relative istruzioni

Pubblicata la versione definitiva dei Modelli di Dichiarazione Iva e Iva Base 2023 con le relative istruzioni, con Provvedimento del 13.01.2022 n. 11378: modello e istruzioni

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 11378 del 13/01/2023
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento del 13.01.2023 n. 11378, l'Agenzia delle Entrate ha approvato e pubblicato i modelli di dichiarazione IVA/2022 concernenti l’anno 2021, con le relative istruzioni, da presentare nell’anno 2022 ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, in particolare:

  • il Modello IVA/2023 composto da: 
    • il frontespizio, contenente anche l’informativa relativa al trattamento dei dati personali; 
    • i quadri VA, VB, VC, VD, VE, VF, VJ, VH, VM, VK, VN, VL, VP, VQ, VT, VX, VO, VG, VS, VV, VW, VY e VZ;
  • il Modello IVA BASE/2023 composto da:
    • il frontespizio, contenente anche l’informativa relativa al trattamento dei dati personali; 
    • i quadri VA, VB, VE, VF, VJ, VH, VL, VP, VX e VT.

Scarica i Modelli Iva 2023 e le relative istruzioni.

La dichiarazione IVA, relativa all’anno di imposta 2022 deve essere presentata nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 2 maggio 2023 (il 30 aprile quest’anno cade di domenica e il primo maggio è festivo).

Principali modifiche al modello di carattere generale

Come illustrato nelle istruzioni allegate al modello Iva 2023, ecco le principali modifiche, di carattere generale, apportate quest'anno:

  • QUADRO VO 
    Nella sezione 3, rigo VO35 riservato alle imprese agricole esercenti anche l’attività enoturistica, è stata introdotta la casella per comunicare la revoca dell’opzione per l’applicazione dell’IVA e del reddito nei modi ordinari.
  • QUADRO CS 
    Il quadro, di nuova istituzione, è stato previsto per consentire ai soggetti passivi del contributo straordinario di cui all’articolo 37 del decreto-legge 21 marzo 2022, n. 21, di assolvere i relativi adempimenti dichiarativi. Il quadro deve essere compilato dai soggetti che, verificata la sussistenza delle condizioni per l’applicazione del contributo, risultino tenuti ad effettuare i relativi versamenti e dai soggetti che per effetto di quanto previsto dall’art. 1, comma 121, lett. a) e b), della legge n. 197 del 2022 risultino tenuti al versamento dell’importo residuo entro il 31 marzo 2023 ovvero intendano chiedere a rimborso o utilizzare in compensazione il maggior importo versato.

Potrebbero interessarti i seguenti prodotti:

Visita il Focus Iva in continuo aggiornamento

Tag: DICHIARAZIONE IVA 2023 DICHIARAZIONE IVA 2023 PROVVEDIMENTI PROVVEDIMENTI

Allegato

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 13.01.2023 n. 11378
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PROVVEDIMENTI · 07/02/2023 Dichiarazione 730/2023: pubblicato il Modello con relative istruzioni

Pronto il Modello definitivo 730/2023 con le relative istruzioni da presentare nell’anno 2023 per il periodo d'imposta 2022. In breve le principali novità

Dichiarazione 730/2023: pubblicato il Modello con relative istruzioni

Pronto il Modello definitivo 730/2023 con le relative istruzioni da presentare nell’anno 2023 per il periodo d'imposta 2022. In breve le principali novità

Regolarizzazione delle irregolarità formali: le istruzioni dell'Agenzia

Le istruzioni dell'Agenzia su come procedere alla regolarizzazione delle violazioni formali commesse fino al 31.10.2022, che non rilevano sulla determinazione della base imponibile

Adesione agevolata e Definizione agevolata atti di accertamento: le modalità attuative

Pronte le modalità attuative per l’adesione e la definizione agevolate degli atti del procedimento di accertamento, previste dalla legge di Bilancio 2023 (commi da 179 a 185)

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.