Normativa del 17/06/2019

Agevolazioni crollo ponte Morandi di Genova: le istanze fino al 20 giugno

ponte Morandi Genova sospensione termini adempimenti tributari

Potranno essere inviate fino alle 12:00 di giovedì 20 giugno, le istanze per la richiesta delle agevolazioni previste per le imprese e lavoratori autonomi zona franca urbana (Zfu) di Genova

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 73726 del 07/03/2019
Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico

Giovedì 20 giugno 2019 ultimo giorno utile per l'invio delle istanze di accesso alle agevolazioni in favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita nel territorio della Città metropolitana di Genova a seguito del crollo di un tratto del viadotto Polcevera dell'autostrada A10, noto come “ponte Morandi”, avvenuto nel Comune di Genova il 14 agosto 2018.

Ricordiamo che con Circolare del MISE del 20 maggio 2019, n. 202506 in risposta alle richieste pervenute dal territorio e al fine di consentire il più ampio accesso alle agevolazioni fiscali e contributive per la zona franca urbana di Genova, il termine per la presentazione delle istanze di agevolazione è stato prorogato dal 21 maggio 2019 al 20 giugno 2019 fino alle ore 12:00.

Le modalità e i termini di presentazione delle istanze sono state definite con Circolare del MISE del 7 marzo 2019 n. 73726.

Ricordiamo che a seguito del crollo di un tratto del ponte Morandi, è stata istituita una zona franca urbana nel territorio della Città metropolitana di Genova, e conseguentemente sono state previste diverse agevolazioni a favore di imprese e lavoratori autonomi che operano al suo interno e che hanno subito una riduzione del fatturato. La legge di bilancio 2019 (articolo 1, comma 1020), ha inoltre esteso le agevolazioni al periodo d’imposta 2019 e le ha riconosciute, limitatamente al primo anno di attività, anche alle imprese che avviano la propria attività all’interno della zona franca urbana entro il 31 dicembre 2019.

Con la Circolare di marzo il MISE ha voluto fornire chiarimenti in merito alla tipologia, alle condizioni, ai limiti, alla durata e alle modalità di fruizione delle agevolazioni, nonchè alle modalità e termini di presentazione delle istanze di agevolazione da parte delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo.

Perimetrazione della zona franca urbana

La zona franca urbana, così come perimetrata dal Commissario delegato per l'emergenza, di concerto con la Regione Liguria e con il Comune di Genova, comprende i comuni di:

  • Campomorone,
  • Ceranesi,
  • Mignanego,
  • Sant’Olcese
  • e Serra Riccò,

nonché i Municipi del Comune di Genova:

  • Valpolcevera,
  • Centro Ovest,
  • Centro Est,
  • Medio Ponente
  • e Ponente

Modalità e termini di presentazione delle istanze

Le istanze per l’accesso alle agevolazioni dovranno essere presenta in via esclusivamente telematica, sulla base del modello riportato nell’allegato n. 1 alla presente circolare, tramite la procedura informatica all'indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it..

Le istanze possono essere presentate a decorrere dalle ore 12:00 del 16 aprile 2019 e sino alle ore 12:00 del 20 giugno 2019 (termine prorogato con circolare direttoriale 20 maggio 2019, n. 202506). Le istanze presentate fuori dai predetti termini, così come le istanze presentate con modalità difformi rispetto a quelle sopra descritte, non saranno prese in considerazione dal Ministero.

Per i soggetti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, nonché, gli studi professionali e le associazioni tra professionisti, l’accesso alla procedura informatica può avvenire solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma del legale rappresentante, secondo le modalità ed entro i termini indicati riportati nella sezione “Procedura di accreditamento”.

Procedura di accreditamento

I soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, nonché gli studi professionali e le associazioni tra professionisti, ai fini dell’accreditamento alla procedura informatica per la presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni, devono inviare il presente modulo, opportunamente compilato e firmato digitalmente entro le ore 10:00 del 12 giugno 2019, inviando una PEC all’indirizzo [email protected]

Per i soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche il modulo da compilare è il seguente:

Per gli studi professionali e le associazioni tra professionisti il modulo da compilare è il seguente:

Nell’inoltro del modulo, si invita ad inserire come oggetto della PEC il seguente testo: “ZFU di Genova - Richiesta di accreditamento alla procedura informatica” seguito dal codice fiscale del soggetto istante e dalla sua denominazione.

Agevolazioni concedibili

Le agevolazioni concedibili sono rappresentate dalle seguenti esenzioni fiscali e contributive:

  1. esenzione dalle imposte sui redditi;
  2. esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive;
  3. esenzione dall’imposta municipale propria;
  4. esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

Le predette agevolazioni sono riconosciute esclusivamente per i periodi di imposta 2018 e 2019 ai soggetti operanti nella zona franca urbana alla data del 14 agosto 2018 in possesso dei requisiti.

Alle sole imprese che hanno avviato l’attività in zona franca urbana in data successiva al 14 agosto 2018, ovvero che si impegnano ad avviarla entro il 31 dicembre 2019, le citate agevolazioni fiscali e contributive sono riconosciute, in coerenza con quanto previsto dall’articolo 8 del decreto-legge 109/2018, per i soli primi dodici mesi di attività.

I titolari di reddito di lavoro autonomo in possesso dei requisiti di cui al paragrafo 5, possono beneficiare esclusivamente dell’esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

In Allegato oltre alla Circolare:

  • Allegato 1: Modello di istanza;
  • Allegato 2: Modello di attestazione dell’ubicazione dell’attività in zona franca urbana (CCIAA di Genova);
  • Allegato 3: Modello di dichiarazione di avvio attività.




Prodotti per Circolari - Risoluzioni e risposte a Istanze, Agevolazioni per le Piccole e Medie Imprese

prodotto_fiscoetasse
12,40 € + IVA

IN PROMOZIONE A

10,48 € + IVA

fino al 15/09/2019

prodotto_fiscoetasse
28,61 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,87 € + IVA

fino al 31/12/2019

prodotto_fiscoetasse
151,54 € + IVA

IN PROMOZIONE A

91,92 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
20,41 € + IVA

IN PROMOZIONE A

16,31 € + IVA

fino al 30/07/2019

prodotto_fiscoetasse
24,51 € + IVA

IN PROMOZIONE A

20,41 € + IVA

fino al 31/12/2019


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)