Normativa del 27/04/2018

FATCA e CRS/DAC2: più tempo per l'invio dei dati finanziari

comunicazione informazioni finanziarie Facta

L’Agenzia delle entrate concede più tempo agli operatori finanziari per trasmettere le comunicazioni delle informazioni finanziarie relative al 2017 previste nell’ambito dell’accordo Facta con gli Usa

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 87319 87316 del 24/04/2018
Fonte: Agenzia delle Entrate

Gli operatori finanziari interessati dagli accordi FATCA e CRS/DAC2 potranno inviare all’Agenzia delle Entrate le comunicazioni relative al 2017:

  • entro il 31 maggio (per il FATCA)
  • ed entro il 20 giugno (per CRS/DAC2).

È quanto stabilito da due Provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 24 aprile 2018 n. 87319 e n. 87316 che definiscono le nuove scadenze.

I nuovi termini sono stati individuati per tenere conto delle recenti evoluzioni che hanno interessato la rete di scambio di informazioni sui conti finanziari a livello internazionale e per permettere agli operatori di effettuare integrazioni o correzioni.

In allegato:

  1. Provvedimento comunicazioni FACTA del 24.04.2018 n. 87319 e istruzioni
  2. Provvedimento comunicazioni CRS/DAC2 del 24.04.2018 n. 87316 e istruzioni

Ti segnaliamo il nostro Tool in excel "Voluntary Bis" che ha l'obiettivo di supportare e guidare l'utente nei conteggi necessari per la predisposizione della pratica di collaborazione volontaria, arrivando alla stima del costo della VD e alla pre-compilazione delle principali sezioni del modello da inviare all'Agenzia delle Entrate.ù

Potrebbe interessarti l'e-book La Voluntary Disclosure Bis (eBook 2017) con le novità della nuova edizione della legge sul rientro volontario dei capitali dall'estero






Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)