IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 22/03/2016

Disciplina degli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale

Tempo di lettura: 1 minuto
accordi preventivi imprese con attività internazionale

Le indicazioni operative dell'Agenzia delle Entrate per le imprese che vogliono stipulare accordi preventivi con il Fisco, per regolare in anticipo il trattamento fiscale di alcune operazioni transnazionali; Provvedimento del 21.03.2016 n. 42295

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 42295 del 21/03/2016
Fonte: Agenzia delle Entrate
Commenta Stampa

Con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2016 n. 42295, vengono definite le modalità e i termini della procedura, introdotta dal Dlgs Internazionalizzazione che contiene diverse misure per la crescita e lo sviluppo delle imprese volte a creare un contesto di maggiore certezza per le imprese operanti in Italia e a favorire una maggiore attrattività per i nuovi investitori esteri.

In una fase storica in cui il sistema fiscale tende a considerare il controllo come momento solo eventuale del rapporto tra contribuente e fisco e a dare, invece, sempre maggiore rilevanza a forme partecipative e consensuali di determinazione della pretesa erariale, è stato potenziato il ruling per le imprese che svolgono attività internazionale con l’obiettivo di creare un contesto di maggiore certezza per gli investitori, soprattutto esteri.

Il nuovo ruling, introdotto con l’art. 7 del d.lgs. n. 14 settembre 2015, n. 147 (decreto internazionalizzazione) sostituisce la disciplina in materia di ruling internazionale, di cui all’art. 8, del d.l. n. 269/2003, con una disciplina, inserita nel d.P.R. n. 600/1973 che ha un ambito oggettivo di più ampia applicazione, denominata “Accordi preventivi per le imprese con attività internazionale”.

In particolare, la procedura consente di stipulare accordi preventivi tra imprese con attività internazione e Fisco, con riferimento ad alcuni ambiti come per esempio il regime del transfer pricing, l’erogazione o la percezione di dividendi, interessi, royalties e altri componenti reddituali e la definizione dei valori di uscita o di ingresso in caso di trasferimento della residenza.

Per accedere alla procedura, le imprese indirizzano un’istanza all’Ufficio Accordi preventivi e controversie internazionali (nel seguito “l’Ufficio”) dell’Agenzia delle entrate, Direzione Centrale Accertamento, Settore Internazionale, sezione di Roma, Via Cristoforo Colombo, 426 c/d oppure sezione di Milano, Via Manin, 25.

Per approfondire le novità introdotte dal Decreto Internazionalizzazione, e in particolare la nuova disciplina degli  Accordi preventivi per le imprese con attività internazionale, ti segnaliamo il nostro ebook Le novità del Decreto Internazionalizzazione.



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Rimborso trasferte 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 29,89 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2022-12-31
Modello IVA 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 69,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Affrancamento terreni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE