Normativa del 12/06/2015

Imposta sostitutiva regime forfetario: istituiti i codici tributo

codici tributo imposta sostitutiva regime forfetario

Istituiti i codici tributo per il versamento, tramite il modello F24, dell’imposta sostitutiva sul regime forfetario; Risoluzione dell' 11.06.2015 n. 59

Forma Giuridica: Prassi - Risoluzione
Numero 59 del 11/06/2015
Fonte: Agenzia delle Entrate
L'Agenzia delle Entrate con Risoluzione dell' 11 giugno 2015 n. 59/E ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite il modello F24, dell’imposta sostitutiva sul regime forfetario (il regime fiscale forfetario per le persone fisiche che esercitano attività d’impresa, arti o professioni, in forma individuale che nell’anno precedente hanno maturato i requisiti previsti dal comma 54 della legge 23 dicembre 2014, n. 190).
Per consentire ai soggetti interessati il versamento delle suddette somme dovute, tramite il modello F24, si istituiscono i seguenti codici tributo:
  • “1790” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Acconto prima rata - art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”;
  • “1791” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Acconto seconda rata o in unica soluzione - art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”;
  • “1792” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Saldo – art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”.
Per approfondire le regole, gli adempimenti, i calcoli e la convenienza del nuovo regime forfetario per i minimiacquista il nostro E-Book "Partite Iva e nuovo regime forfetario (E-Book 2015)" disponibile anche in pacchetto "Regime forfetario e minimi - Pacchetto completo" contenente 2 e-book sul nuovo regime forfetario e dei contribuenti minimi, e un utile foglio di calcolo in excel per la gestione fiscale del nuovo regime Forfetario in vigore dal 2015, dalla verifica dei requisiti di accesso al calcolo della convenienza.





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)