HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

DEDUCIBILITÀ DELLE PERDITE E SVALUTAZIONE SU CREDITI: ULTERIORI CHIARIMENTI DELLE ENTRATE

2 minuti, 06/06/2014

Deducibilità delle perdite e svalutazione su crediti: ulteriori chiarimenti delle Entrate

La nuova disciplina ai fini IRES e IRAP introdotta dalla legge di stabilità 2014 e ulteriori chiarimenti sulla deducibilità delle perdite su crediti di modesto importo; Circolare del 4.06.2014 n. 14

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 14 del 04/06/2014
Fonte: Agenzia delle Entrate
Con Circolare del 4 giugno 2014 n. 14/E l'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito alla nuova disciplina ai fini IRES e IRAP introdotta dall’articolo 1, commi 158 -161, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014) e sulla deducibilità delle perdite su crediti di modesto importo.
 
Nel dettaglio, sono oggetto di chiarimenti nella presente circolare le seguenti disposizioni:
  • i. l’articolo 1, comma 160, lettera b), della legge di stabilità 2014 che, modificando l’ultimo periodo del comma 5 dell’articolo 101 del testo unico delle imposte sui redditi approvato con D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (di seguito, “TUIR”), consente la deduzione ai fini IRES, presumendo la ricorrenza degli elementi certi e precisi, anche dei crediti cancellati dal bilancio in applicazione dei principi contabili nazionali;
  • ii. l’articolo 1, comma 160, lettera c), della legge di stabilità 2014 che, modificando i commi da 3 a 5 dell’articolo 106 del TUIR, ridisegna la disciplina della deducibilità ai fini IRES delle perdite e svalutazioni dei crediti per le banche e gli altri enti finanziari, nonché per le imprese di assicurazione;
  • iii. l’articolo 1, comma 161, della legge di stabilità 2014 che reca la decorrenza delle disposizioni di cui ai numeri i) e ii) e la relativa disciplina transitoria;
  • iv. l’articolo 1, commi 158 - 159, della legge di stabilità 2014 che prevede la concorrenza alla base imponibile IRAP delle banche e degli altri enti finanziari, nonché delle imprese di assicurazione, delle rettifiche e riprese di valore nette sui crediti.
Sono, altresì, forniti ulteriori chiarimenti in merito al regime transitorio della disciplina della deducibilità delle perdite su crediti di modesto importo introdotta dall’articolo 33, comma 5, del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83 nell’ipotesi in cui il fondo svalutazione crediti risulti capiente.
 
Indice della Circolare:
 
PREMESSA
1. DEDUCIBILITÀ DELLE PERDITE SU CREDITI RILEVATE A SEGUITO DELLA CANCELLAZIONE DEI CREDITI DAL BILANCIO OPERATA IN APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI
1.1 Presupposti per la cancellazione dei crediti secondo i principi contabili nazionali
1.2 Decorrenza della norma
2. LA NUOVA DISCIPLINA DELLE SVALUTAZIONI E PERDITE SU CREDITI PER GLI ENTI CREDITIZI E FINANZIARI
2.1 Ambito oggettivo di applicazione
2.2 La deducibilità di svalutazioni e perdite su crediti in quinti
2.3 La deducibilità integrale delle perdite su crediti da cessione a titolo oneroso
2.4 Decorrenza e disciplina transitoria
2.4.1 La disciplina transitoria del fondo rischi su crediti
3. LA DISCIPLINA PER LE IMPRESE DI ASSICURAZIONE
4. LE MODIFICHE ALLA DISCIPLINA IRAP PER LE BANCHE E GLI ALTRI ENTI E SOCIETÀ FINANZIARIE E LE IMPRESE DI ASSICURAZIONE
4.1 Rilevanza ai fini IRAP delle rettifiche e riprese di valore nette per deterioramento dei crediti verso la clientela per le banche e gli altri enti finanziari
4.2 Rilevanza ai fini IRAP delle perdite, svalutazioni e riprese di valore nette per deterioramento dei crediti nei confronti degli assicurati per le imprese di assicurazione
4.3 Decorrenza e disciplina transitoria
5. Ulteriori chiarimenti in merito alla disciplina di cui al comma 5, articolo 101 del TUIR (crediti di modesto importo)
 

Tag: IL BILANCIO D'ESERCIZIO 2020 IL BILANCIO D'ESERCIZIO 2020 CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES NUOVI PRINCIPI CONTABILI OIC NUOVI PRINCIPI CONTABILI OIC

Allegato

Circolare Agenzia delle Entrate del 04/06/2014 n. 14/E
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Santisi Ferdinando - 06/06/2014

Le spese per il fotovoltaico ,detraibili,per chi è al momento disoccupato, riducono le spese della TASI ? oltre che dell' IRPEF ?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PACE FISCALE 2021 · 27/09/2021 Stralcio dei debiti fino a 5.000 euro: tutti i chiarimenti nella circolare dell'Agenzia

Condono cartelle fino a 5mila euro: annullamento automatico dei debiti al 31 ottobre e i chiarimenti nella Circolare dell'AdE, in particolare sui debiti oggetto di coobbligazione

Stralcio dei debiti fino a 5.000 euro: tutti i chiarimenti nella circolare dell'Agenzia

Condono cartelle fino a 5mila euro: annullamento automatico dei debiti al 31 ottobre e i chiarimenti nella Circolare dell'AdE, in particolare sui debiti oggetto di coobbligazione

Esonero autonomi INPS:  le istruzioni complete

Pubblicata la circolare di istruzioni per la domanda di esonero parziale dei contributi di professionisti e autonomi iscritti alle Gestioni INPS. Requisiti e casi particolari

Malattia e maternita compartecipanti e piccoli coloni 2021

Le prestazioni assistenziali per compartecipanti familiari e piccoli coloni in agricoltura retribuzioni di riferimento Circolare INPS N. 1221 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.