Normativa del 14/04/2011

Imprese in rete - agevolazione fiscale per le imprese aderenti a un contratto di rete

L'Agenzia delle Entrate, con circolare n. 15/E del 14 aprile 2011, fornisce i primi chiarimenti sui presupposti per accedere all’agevolazione fiscale prevista dal D.L. 78/2010, in favore delle imprese aderenti a un contratto di rete

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 15/E del 14/04/2011
Fonte: Agenzia delle Entrate
La circolare n. 15/E del 14 aprile 2011, definisce il contratto di rete e i presupposti per accedere all'agevolazione. Con il contratto di rete più imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato. Questo programma comune obbliga gli imprenditori a collaborare in forme e ambiti predeterminati attinenti all’esercizio delle proprie imprese.

Il contratto di rete può prevedere anche l’istituzione di un fondo patrimoniale comune e la nomina di un organo comune incaricato di gestire, in nome e per conto dei partecipanti, l’esecuzione del contratto o di singole parti o fasi dello stesso.
Solo le imprese aderenti a contratti di rete che prevedano l’istituzione del fondo patrimoniale comune possono accedere all’agevolazione fiscale.





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)