IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 31/03/2011

Reverse Charge - Cessione di telefoni cellulari e dispositivi a circuito integrato

cellulare

L'Agenzia delle Entrate, con risoluzione n. 36/E del 31 marzo 2011, chiarisce gli obblighi di inversione contabile (reverse charge) per le cessioni di telefoni cellulari e dispositivi a circuito integrato

Forma Giuridica: Prassi - Risoluzione
Numero 36/E del 31/03/2011
Fonte: Agenzia delle Entrate
Commenta Stampa

Con la Risoluzione n. 36/E del 31 marzo 2011 l’Agenzia delle Entrate integra i chiarimenti in merito all’obbligo di applicazione del “reverse charge” sulle cessioni di telefoni cellulari e dispositivi a circuito integrato, in vigore dal 1° aprile 2011.
Viene chiarito che il meccanismo del “reverse charge” si applica soltanto per le cessioni di beni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio. Pertanto, le cessioni di cellulari e dispositivi a circuito integrato sono fuori dal “reverse charge” se effettuate dai commercianti al minuto o se la cessione del cellulare è accessoria alla fornitura del traffico telefonico.



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Partita Doppia 3: Casi pratici
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2020-12-19
La significativita' di revisione (Excel)
In PROMOZIONE a 12,90 € + IVA invece di 16,90 € + IVA fino al 2020-12-15
Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2020-12-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE