IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 30/06/2010

Risparmio energetico e ristrutturazioni edilizie: Scatta la ritenuta del 10% sui pagamenti

Tempo di lettura: 1 minuto
edil1

Dal 1° Luglio viene operata la ritenuta del 10%, da parte di Banche e Poste, sui pagamenti relativi ai bonifici disposti dai contribuenti per gli interventi di ristrutturazione edilizia (detrazione 36%) e riqualificazione energetica (detrazione 55%).

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero del 30/06/2010
Fonte: Agenzia delle Entrate
Commenta Stampa

Con Provvedimento dell'Agenzia del 30/06/2010, vengono individuate le spese “agevolate” (fonte di oneri deducibili o detraibili) per le quali al momento del pagamento scatta la ritenuta del 10 per cento a titolo di acconto, a partire dal 1° luglio 2010.

Le banche e le Poste Italiane SPA che ricevono i bonifici disposti per le spese indicate qui di seguito, operano, all’atto dell’accredito dei pagamenti, la ritenuta del 10% a titolo di acconto dell’imposta sul reddito dovuta dai beneficiari, con obbligo di rivalsa.

La ritenuta è effettuata sui pagamenti relativi ai bonifici disposti per:

a. spese di intervento di recupero del patrimonio edilizio (36%);
b. spese per interventi di risparmio energetico (55%).


Con Risoluzione del 30/06/2010 n. 65 viene istituito anche il codice tributo per il versamento, tramite modello F24, delle ritenute d’acconto sull’imposta sul reddito operate da banche e Poste Italiane Spa all’atto dell’accredito dei pagamenti.
Si istituisce il seguente codice tributo:

  • “1039” denominato “ Ritenuta operata da banche e Poste Italiane Spa all’atto dell’accredito dei pagamenti relativi a bonifici disposti per beneficiare di oneri deducibili e detrazioni d’imposta, ai sensi dell’articolo 25, dl n. 78/2010”.
In sede di compilazione del modello F24, il suddetto codice è esposto nella sezione “Erario” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “Importi a debito versati”, con indicazione, nel campo “Rateazione/regione/prov/mese rif.” e nel campo “Anno di riferimento”, del mese e dell’anno cui la ritenuta si riferisce, rispettivamente nel formato “00MM” “AAAA”.

Potrebbe interessarti l'aggiornatissimo e-book Cessione del credito d'imposta e sconto in fattura  aggiornato con il Decreto Crescita e con il Provvedimento del 31 luglio 2019



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 françoise françoise - 21/07/2010
buogiorno, scusate si intervengo con una domanda forse un pò concreta: devo fare bonifici (ristrutturazione casa e detrazione 36%) e devo scrivere anche aliquota 10% nella causale ? e un'altra domanda : nel mio caso, gli oneri di progettazione (architetto) sono inclusi nel preventivo, ma l'archotetto vuole un pagamento suo al suo nome : quindi anche per qusto c'è l'aliquota 10% ? Grazie
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 marianna marianna - 20/07/2010
con questo si vuole ribadire che gli artigiani sono le banche dello stato, non solo se lavori per il pubblico ti pagano a 180 gg, se va bene, ma ora si deve ancora anticipare ulteriori imposte...........e chi è a credito che fa?
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Dante Dante - 10/07/2010
Per i pagamenti relativi ad opere eseguite per le parti comuni dei condomini, già soggetti alla ritenuta d'acconto del 4%, come funziona?? Si applica una doppia ritenuta, prima del 4% da parte dell'amministratore poi del 10 % sull'importo, peraltro comprensivo di iva, del bonifico ordinato dall'amministratore ???? Sarebbe opportuno un chiarimento in quanto, se così fosse, si riscontrerebbe un diverso trattamento fiscale tra i fornitori del condominio ed i fornitori dei privati cittadini. Chissà se qualcuno ha pensato a questo ???
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Dante Dante - 10/07/2010
Per i pagamenti relativi ad opere eseguite per le parti comuni dei condomini, già soggetti alla ritenuta d'acconto del 4%, come funziona?? Si applica una doppia ritenuta, prima del 4% da parte dell'amministratore poi del 10 % sull'importo, peraltro comprensivo di iva, del bonifico ordinato dall'amministratore ???? Sarebbe opportuno un chiarimento in quanto, se così fosse, si riscontrerebbe un diverso trattamento fiscale tra i fornitori del condominio ed i fornitori dei privati cittadini. Chissà se qualcuno ha pensato a questo ???
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 dawnraptor dawnraptor - 06/07/2010
Parlando dal punto di vista dell'artigiano, significa che se sono interventi di recupero per cui si effettuano i bonifici prescritti dal ministero, invece di incassare le sue fatture per intero, gliele decurteranno del 10% sul lordo iva. Se si tratta di un condominio, su quella stessa fattura avrà già subito il 4% di ritenuta. Significa che sempre più lo Stato fa fare ad altri (banche, professionisti, contribuenti) quello che dovrebbe essere il suo lavoro. Significa che le banche, investite da nuove incombenze, aumenteranno i prezzi per questi bonifici. E alla fine chi li pagherà? Proviamo ad indovinare...
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 frankeyboard frankeyboard - 06/07/2010
Qualche filantropo potrebbe gentilmente tradurre in italiano corrente questo agglomerato di concetti da "iniziati" in materia?
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-30
Sospensioni fiscali - Calcolo rate (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2020-10-01
Usura Extra 2020 - Calcolo usura con perizia automatica
In PROMOZIONE a 53,20 € + IVA invece di 61,48 € + IVA fino al 2021-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE