DOSSIER
Manovra Monti - Decreto Salva-Italia

Manovra Monti - Decreto salva-Italia

Approvata la Manovra da 30 miliardi – 13 miliardi di tagli e 17 di nuove tasse - Ritorno dell'imposta sulla prima casa IMU - Rivalutazione rendite catastali - totale deducibilità dell'Irap ai fini Ires e Irpef sul costo del lavoro - aumento dell'età pensionabile - applicazione del metodo contributivo per tutti - stretta sulle pensioni di anzianità - aumento delle aliquote contributive dei lavoratori autonomi- blocco della rivalutazione delle pensioni superiori alla minima - Aumento addizionale regionale - Aumento dell’Iva dal 21% al 23% e dal 10% all’11% ma solo dal 1 settembre 2012 - Prelievo extra sui capitali scudati dell’1,5%- RES: Nuovo tributo sui rifiuti - Superbollo per le auto di lusso - conti correnti bancari liberamente consultabili per combattere l'evasione - Operazioni in contanti possibili fino a 1000 euro

Decreto Legge Salva-Italia: DL n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito con modificazioni dalla Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 300 del 27/12/2011.

Entrata in vigore del provvedimento il 6/12/2011, ad eccezione dell'art. 4 che entra in vigore l'1/1/2012.




Rassegna stampa del 26/03/2013

Archivio dei rapporti finanziari, firmato il provvedimento attuativo

I dati relativi al 2011 andranno inviati entro il 31 ottobre 2013, quelli relativi al 2012 entro il 31 marzo 2014, a regime entro il 20 aprile di ogni anno
Normativa del 06/03/2013

Tares - Modello di Regolamento e linee guida per la redazione del piano finanziario

Disponibili sul sito del Ministero delle Finanze i documenti, i regolamenti e le linee guida sul nuovo tributo comunale sui rifiuti e sui servizi
Speciale del 28/01/2013

Imposta di bollo su c/c e prodotti finanziari: i chiarimenti del fisco

Secondo la CM 48/2012 per le comunicazioni periodiche relative ai prodotti finanziari, dal 2013, viene meno il massimo di €.1.200 mentre resta fermo il limite minimo di €. 34,20 ragguagliato alla durata del rapporto
Speciale del 25/01/2013

Tares: un esordio difficile

Per il 2013 si pagherà un acconto dell’imposta, pari a quanto versato nel 2012 per la Tia1 o Tia 2 o Tarsu. Le tariffe della Tares, infatti, non sono ancora state decise e solo quando verranno fissate si potrà effettuare il conguaglio.
Rassegna stampa del 07/01/2013

L’IVIE slitta di un anno e attenua la stretta

L’IVIE sarà applicabile dal periodo d’imposta 2012, con un’estensione a tutte le persone fisiche delle agevolazioni previste per i dipendenti pubblici all'estero
Speciale del 03/01/2013

Istanza di rimborso maggiori imposte sui redditi versate per mancata deduzione Irap: pronto il modello

Predisposto dall’Agenzia delle Entrate il modello per richiedere il rimborso delle maggiori imposte sui redditi versate per effetto della mancata deduzione dell’Irap relativa alle spese per il personale dipendente e assimilato. Il primo “click day” è fissato per il 18 gennaio per i contribuenti delle Marche.
Rassegna stampa del 28/12/2012

Iva su servizio aerotaxi non concorre alla base imponibile

Chiarimenti dall'Agenzia sull'imposta introdotta dal Decreto Salvaitalia
Rassegna stampa del 24/12/2012

Il nuovo bollo su conti bancari

In una circolare dell'Agenzia chiarimenti sull' imposta di bollo sui rapporti bancari introdotta con varie modifiche normative nel corso dell'anno
Speciale del 27/11/2012

Fabbricati rurali, iscrizione al Catasto Urbano entro il 30 novembre

Entro il 30 novembre i fabbricati rurali ancora censiti nel Catasto Terreni devono essere trasferiti al Catasto Edilizio Urbano ricorrendo alla procedura Docfa
Rassegna stampa del 21/11/2012

Casse di previdenza dei professionisti, riforme corrette

Parere favorevole del Ministro del Lavoro sulle riforme attuate dalle Casse di previdenza dei professionisti per garantire la sostenibilità a 50 anni