HOME

/

FISCO

/

RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI 2022

/

RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI: UNA STORIA INFINITA DI PROROGHE

Rivalutazione terreni e partecipazioni: una storia infinita di proroghe

La rivalutazione delle partecipazioni e terreni: tutte le leggi di proroga fino all'ultimo termine del 15 novembre 2022

La legge istitutiva della rivalutazione delle partecipazioni e dei terreni, è stata a più riprese oggetto di proroghe che hanno sistematicamente riproposto l’istituto estendendone la validità in epoche successive al 2002

Con l’introduzione dell’art. 2, comma 2, D.L. 282/2002, a distanza di poco tempo dall’ introduzione della L. 448/2001, veniva prevista la riapertura di termini in materia di rideterminazione di valori di acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione agricola posseduti alla data del 1° gennaio 2003.  

Mediante l’art. 2 menzionato l’efficacia degli articoli 5 e 7, L. 448/2001 è stata di fatto prorogata di anno in anno, rimodulando il prelievo fiscale dovuto per l’“affrancamento” con aliquote via via crescenti. 

La riapertura dei termini è stata scandita dal susseguirsi di diverse leggi che hanno rimodulato aliquote e prorogato la misura. 

Di seguito la “crono storia” delle modifiche successive tratte dall'eBook Rivalutazione terreni e partecipazioni (eBook 2022)

1) Tutte le leggi di proroga dopo la prima legge istitutiva del 2001


RIFERIMENTO NORMATIVO

DATA DI POSSESSO

ALIQUOTA IMPOSTA

 SOSTITUTIVA

art. 3-bis, D.L. 355/2003

1° Luglio 2003

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art. 11-quater decies, D.L. 203/2005

1° Gennaio 2005

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art. 4, D.L. 97/2008

1° Gennaio 2008

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art. 2, Legge 191/2009

1° Gennaio 2010

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art.7, D.L. 70/2011

1° Luglio 2011

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art. 1 comma 473, L.228/2012

1° Gennaio 2013

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art.1, comma 156, L.147/2013

1° Gennaio 2014

Partecipazioni non qualificate:2 %
 Partecipazioni qualificate:4%
 Terreni: 4%

art. 1, co.626-628, L.190/2014

1°Gennaio 2015

Partecipazioni non qualificate: 4%
 Partecipazioni qualificate:8%
 Terreni: 8%

art.1, co.887-888, L.208/2015

1°Gennaio 2016

Partecipazioni non qualificate: 8%
 Partecipazioni qualificate:8%
 Terreni: 8%

art.1, co.554-555, L.232/2016

1°Gennaio 2017

Partecipazioni non qualificate: 8%
 Partecipazioni qualificate:8%
 Terreni: 8%

art.1, co. 997-998, L.205/2017

1°Gennaio 2018

Partecipazioni non qualificate: 8%
 Partecipazioni qualificate:8%
 Terreni: 8%

art.1 co. 1053-1054, L.145/2018

1° Gennaio 2019

Partecipazioni non qualificate: 10%
 Partecipazioni qualificate:11%
 Terreni: 10%

art. 1, co. 693-694, L.160/2019

1°Gennaio 2020

Partecipazioni non qualificate: 11%
 Partecipazioni qualificate:11%
 Terreni: 11%

art.137, D.L. 34/2020

1° Luglio 2020

Partecipazioni non qualificate: 11%
 Partecipazioni qualificate:11%
 Terreni: 11%

art.1, co-1122-1123, L.178/2020

1° Gennaio 2021

Partecipazioni non qualificate: 11%
 Partecipazioni qualificate:11%
 Terreni: 11%

Tuttavia, quest’anno la disciplina non era stata attenzionata dalla Legge di Bilancio per il 2022 (L. 234/2021). Successivamente, i termini sono stati riaperti addirittura due volte.

Dapprima, ad opera dell’art. 9, D.L. 1° marzo 2022 n. 17 (cd. “Decreto Energia”) (pubblicato in G.U. n. 50 del 1 marzo 2022) il quale ha riproposto la possibilità di assumere, in luogo del costo o valore di acquisto, il “valore di perizia” previsto per partecipazioni non quotate o terreni (agricoli ed edificabili) mediante l’assolvimento di un’imposta sostitutiva. L’ opportunità è rivolta alla rivalutazione di terreni e partecipazioni posseduti alla data del 1° gennaio 2022, nonché per la redazione della relativa perizia giurata di stima, al 15 giugno 2022. La misura dell’imposta sostitutiva è stata tuttavia innalzata dal 11% al 14%, sia con riferimento alla rideterminazione del valore dei terreni, sia alla rideterminazione del valore delle quote. 

In sede di conversione del Decreto, è stato da ultimo prorogato il termine dal 15 giugno al 15 novembre 2022.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI 2022 · 27/06/2022 Imposta sostitutiva maggior valore attività immateriali: ecco il codice tributo per F24

Con Risoluzione viene istituito il codice tributo per il versamento con F24 della sostitutiva sul maggior valore per le attività immateriali

Imposta sostitutiva maggior valore attività immateriali: ecco il codice tributo per F24

Con Risoluzione viene istituito il codice tributo per il versamento con F24 della sostitutiva sul maggior valore per le attività immateriali

Riapertura termini di rivalutazione delle partecipazioni e terreni al 15 novembre 2022

Il Decreto Energia in sede di conversione conferma la possibilità di rivalutazione delle partecipazioni e terreni, e proroga il termine dal 15 giugno al 15 novembre

Rivalutazione terreni e partecipazioni: una storia infinita di proroghe

La rivalutazione delle partecipazioni e terreni: tutte le leggi di proroga fino all'ultimo termine del 15 novembre 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.