HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

INVIO CORRISPETTIVI GIORNALIERI E CONNESSIONE INTERNET ASSENTE: COME FARE?

Invio corrispettivi giornalieri e connessione internet assente: come fare?

Come fare se al momento della chiusura di cassa non riesco ad effettuare l'invio dei corrispettivi giornalieri, perchè la connessione a internet non funziona

Se al momento della chiusura di cassa giornaliera si dovessero avere problemi di connettività a internet, l'esercente ha a disposizione 12 giorni di tempo (termine previsto dal Decreto Crescita) per trasmettere i corrispettivi giornalieri, secondo queste modalità:

  • o riconnettendo l’RT (registratore telematico) alla rete internet
  • o utilizzando i servizi messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate nel portale “Fatture e Corrispettivi”- “Corrispettivi”, sezione “Servizi per Gestore ed Esercente” > “Procedure di emergenza“ > “Assenza di rete”. Infatti nel caso specifico di assenza di connessione a Internet, si dovrà utilizzare la funzione online “Assenza di rete”, ed effettuare l'upload del file XML dei corrispettivi (sigillato dall’RT) precedentemente copiato su una memoria esterna (es. chiavetta USB).

Tale procedura di “emergenza”, quindi, è stata prevista in tutti quei casi in cui l’esercente ha problemi di connessione internet del suo RT.

Ricordiamo che dal 1° gennaio 2020, sempre nell’ottica di favorire i processi di digitalizzazione delle imprese, tutti gli operatori economici obbligati all’emissione dello scontrino o della ricevuta fiscale dovranno trasmettere, quotidianamente, all’Agenzia delle Entrate i dati relativi agli incassi giornalieri rilevati nei propri misuratori fiscali c.d. “scontrino elettronico” (obbligatorio già dal 1° luglio 2019, solo per i soggetti che hanno realizzato nell’anno d’imposta 2018 un volume d’affari pari o superiore a 400.000 euro).

Tag: FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Massimiliano - 16/12/2019

Buonasera. Domanda semplice ma al tempo stesso fondamentale: io che non ho alcuna linea fissa in negozio e non ho alcuna intenzione di metterne una per ovvio mio risparmio, come faccio a scaricare i dati o, collegare il registratore ad una telefono cellulare in modalità hotspot?

Luigia Lumia - 16/12/2019

penso che dovrà rassegnarsi e fare un collegamento internet.... la sua domanda purtroppo non ha risposte risolutive.

Lykanos82 - 13/11/2019

Buon pomeriggio, ma che velocità minima di connessione internet è richiesta per questo invio telematico? Una ADSL 20Mega basta o serve la Fibra magari a 100Mega... nella zona dove lavoro purtroppo la connessione router tramite sim viaggia ad un massimo di 7Mbps... troppo pochi... ringrazio in anticipo chi saprà darmi una risposta

ClaudioTech - 10/12/2019

I nuova Registratori Telematici richiedono ALMENO una connessione a 100MB. Può essere richiesta anche una HDSL alternativa alla fibra ottica, cioè una "ADSL veloce" che basterebbe già perché arriva ai 200Mb ... se proprio non ci fosse la possibilità di installare la Fibra (1000Mb) che fisicamente non copre ancora tutta la rete utilizzata dalla ormai testatissima e fedele ADSL.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 · 03/12/2021 Esterometro: abolizione rimandata al 1° luglio 2022

Comunicazione cessioni di beni e prestazioni di servizi transfontaliere in vigore ancora fino al 1° luglio 2022. Novità approvata nel decreto fiscale

Esterometro: abolizione rimandata al 1° luglio 2022

Comunicazione cessioni di beni e prestazioni di servizi transfontaliere in vigore ancora fino al 1° luglio 2022. Novità approvata nel decreto fiscale

Le ipotesi di applicazione del reverse charge

L’applicazione del reverse charge, sia interno che esterno, dal 2022 richiederà l’emissione della fattura elettronica

Lotteria scontrini: i vincitori della estrazione del 25 novembre

La lotteria degli scontrini continua a distribuire premi. Vediamo l'elenco dei vincitori della estrazione del 25 novembre e un riepilogo di premi e estrazioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.