HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

FATTURA ELETTRONICA: COS'È IL CODICE DESTINATARIO?

Fattura elettronica: cos'è il codice destinatario?

Codice destinatario nella fattura elettronica: ecco cos'è, a cosa serve e come comunicarlo

Non sono pochi i dubbi sulla fatturazione elettronica nonostante sia passato quasi un anno dalla sua entrata in vigore obbligatoria e uno dei quesiti riguarda il codice destinatario e le sue funzionalità. In generale, si può affermare che il codice destinatario è un codice composto da sette caratteri alfanumerici che identifica il canale telematico scelto dal contribuente per ricevere le fatture elettroniche.

La fattura elettronica può essere recapitata attraverso

  • l’indirizzo pec del cliente
  • attraverso il suo codice destinatario.

Entrambi i dati possono essere indicati dal fornitore al momento dell’emissione della fattura elettronica; tuttavia il cliente può preventivamente comunicare all’agenzia delle entrate il canale preferenziale attraverso il quale intende ricevere le fatture elettroniche: attraverso il Portale “Fatture e Corrispettivi” nella sezione fattura elettronica, è possibile abbinare la partita iva ad un indirizzo telematico (Pec o “codice destinatario”).

Tale abbinamento verrà considerato dal Sistema di interscambio come prioritario, indipendentemente dal dato che il fornitore andrà ad inserire nella fattura del proprio cliente.

Attenzione: in assenza di registrazione dell'indirizzo telematico il SdI consegnerà la fattura elettronica all'indirizzo telematico presente nella fattura stessa. Pertanto, la fattura elettronica verrà recapitata alla casella PEC oppure al "Codice Destinatario" che il cliente avrà comunicato al suo fornitore e che quest'ultimo avrà riportato nella fattura.

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate (prot. n° 89757/2018 del 30 aprile) ha elencato i vari modi in cui può essere valorizzato il campo “codice destinatario” e in particolare:

  • uno dei codici che il SdI attribuisce ai soggetti, con canale accreditato in ricezione, che ne abbiano fatto richiesta attraverso la funzione ‘Richiesta codici destinatario B2B’ presente sul sito www.fatturapa.gov.it;
  • ‘0000000’, nei casi di fattura destinata ad un soggetto che riceve tramite PEC e questa sia stata indicata nel campo PECDestinatario;
  • ‘0000000’, nei casi di fattura destinata ad un soggetto per il quale non si conosce il canale telematico (PEC o altro) sul quale recapitare il file;
  • ‘XXXXXXX’, in caso di fattura emessa verso soggetti non residenti, non stabiliti, non identificati in Italia, e inviata al SdI al fine di trasmettere i dati delle operazioni transfrontaliere.

Tag: FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 · 20/10/2021 La fattura: aspetti formali e sostanziali

La mancanza di descrizione puntuale relativa alla cessione di beni o prestazione di servizi può far sorgere illeciti rilevabili in sede di verifica

La fattura: aspetti formali e sostanziali

La mancanza di descrizione puntuale relativa alla cessione di beni o prestazione di servizi può far sorgere illeciti rilevabili in sede di verifica

Fatture elettroniche verso San Marino: nuove regole da oggi 1.10

E-fatture verso San Marino. Le regole in vigore a partire da oggi 1 ottobre 2021. Novità nel nuovo Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Consultazione e-fatture: scade oggi 30 settembre 2021 il termine

Adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche ulteriormente prorogata al 30 settembre 2021. Oggi ultimo giorno per aderire

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.