Domanda e Risposta Pubblicato il 11/12/2015

Tfr in busta paga: chi può richiederlo e chi è escluso?

Tempo di lettura: 1 minuto

I lavoratori che possono richiedere il TFR in busta paga e quelli esclusi da questa possibilità

Possono richiedere il trattamento tutti i lavoratori del settore privato e i lavoratori che hanno già deciso di destinare il TFR ai fondi di previdenza integrativa.
Ai fini del diritto alla liquidazione del TFR in busta paga, il lavoratore deve avere in essere un rapporto di lavoro subordinato con un datore di lavoro privato da almeno sei mesi.

Non possono chiedere il TFR in busta paga:

  • i lavoratori dipendenti domestici;
  • i lavoratori dipendenti del settore agricolo;
  • i lavoratori dipendenti per i quali la legge ovvero il contratto collettivo nazionale di lavoro, anche mediante il rinvio alla contrattazione di secondo livello, preveda la corresponsione periodica del TFR ovvero l'accantonamento del TFR medesimo presso soggetti terzi;
  • i lavoratori dipendenti da datori di lavoro sottoposti a procedure concorsuali;
  • i lavoratori dipendenti da datori di lavoro che abbiano iscritto nel Registro delle Imprese un accordo di ristrutturazione dei debiti;
  • i lavoratori dipendenti da datori di lavoro che abbiano iscritto presso il Registro delle Imprese un piano di risanamento attestato;
  • i lavoratori dipendenti da datori di lavoro per i quali siano stati autorizzati interventi di integrazione salariale straordinaria e in deroga;
  • i lavoratori dipendenti da datori di lavoro che abbiano sottoscritto un accordo di ristrutturazione dei debiti e di soddisfazione dei crediti.

Restano esclusi, altresì, i lavoratori dipendenti che hanno utilizzato il proprio TFR come garanzia di contratti di finanziamento stipulati.

Per approfondire gli aspetti generali e i profili di convenienza del TFR in busta paga ti consigliamo il nostro eBook in pdf "Guida al TFR in busta paga (eBook)" quale utile strumento di utilizzo in favore dei lavoratori ed operatori del settore, al fine di valutarne gli effetti diretti ed indiretti rispetto al TFR considerato come “buonauscita”.

Per approfondire ti puo interessare il pacchetto di 2 e-book "Novità lavoro 2017 e Jobs act lavoro autonomo"  di R. Staiano e R. Caragnano.

E' disponibile anche il volume Smart working e Jobs act autonomi di P. Stern (Libro di Carta Maggioli editore)

Ti puo interessare l'ebook "Il welfare aziendale" di P.Stern et al.

E' disponibile  anche un utile  foglio excel  "Calcolo valore usufrutto e rendite "  aggiornato al 2018  - di A. Pegoraro

Un utile guida su come compilare la busta paga, e lettura di tutti gli elementi da indicare sul cedolino è l'e-book Come compilare la busta paga di Prudente Dott.ssa Maria Cristina.
In tema di LAVORO DOMESTICO disponibile il pacchetto completo Colf e Badanti 2019 composto da un Foglio excel per il calcolo del prospetto paga + Guida in pdf sul rapporto di lavoro.

Per il settore edile è disponibile anche lo specifico " La busta paga in edilizia" di M.C. Prudente

 




Prodotti consigliati per te

67,51 € + IVA
46,47 € + IVA
32,00 € + IVA
30,40 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)