Tasi_16.10.2014_168x126

Domanda e Risposta Pubblicato il 04/06/2018

TASI 2018: come e quando si effettua il versamento?

Versamento TASI 2018: le scadenze, i codici tributo e le modalità di versamento

La Tasi è la tassa sui servizi indivisibili, e insieme all'IMU e alla TARI compone la IUC (l'imposta unica comunale).
In linea generale la TASI va versata con modello F24 dal proprietario dell'immobile se l'importo del tributo è maggiore di 12 euro.  Nel caso di immobili locati si devono fare due versamenti separati: uno da parte dell'inquilino e l'altro da parte proprietario, fermo restando che nel caso in cui l'affitto sia inferiore ai sei mesi l'inquilino non è obbligato al pagamento.
 
Si ricorda che a partire dal 2016 la TASI non è più dovuta sugli immobili e le relative pertinenze, adibite ad abitazione principale, che non appartengano alle categorie catastali da A/1 a A/10 escluse quelle cd di lusso (A/1, A/8, A/9).
 
Le scadenze a regime sono:
  • 16 giugno per la prima rata (pari 50% del tributo dovuto per l’intero anno, sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente)
  • 16 dicembre per la seconda (a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata, deve essere versata entro il 16 dicembre sulla base degli atti pubblicati sul sito www.finanze.gov.it alla data del 28 ottobre di ciascun anno d’imposta. In caso di mancata pubblicazione entro il termine del 28 ottobre, si applicano gli atti adottati per l’anno precedente).

E' consentito il pagamento della TASI  anche in unica soluzione entro il 16 giugno di ciascun anno. 

Attenzione: per il 2018 il termine è lunedì 18 giugno cadendo la scadenza di sabato 16. 

Scadenza primo acconto TASI 2018 18 giugno 2018
 
I CODICI TRIBUTO da indicare nell'F24 per il versamento della TASI 2018 sono i seguenti
 
Codice tributo Descrizione
3958 Tasi, abitazione principale e relative pertinenze
3959 Tasi, fabbricati rurali ad uso strumentale
3960 Tasi, aree fabbricabili
3961 Tasi, altri fabbricati
3962 Tasi, interessi
3963 Tasi, sanzioni
 
 
Il versamento della prima rata della TASI è eseguito sulla base dell'aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell'anno precedente; il versamento della rata a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno e' eseguito, a conguaglio, sulla base degli atti pubblicati nel sito  del MEF . In caso di mancata pubblicazione della delibera comunale entro il termine del 28 ottobre, si applicano gli atti adottati per l'anno precedente.

 

Ti segnaliamo il nostro pacchetto IMU e TASI - IVIE e IVAFE 2018 (2 eBook + excel) tutti acquistabili anche singolarmente.

Puo' interessarti anche il Pacchetto Calcolo TARI e Istanza di Rimborso

Rimani sempre aggiornato seguendo il Dossier IMU-TASI-TARI (IUC) 2018

Consulta le nostre proposte in materia di Iva: E-book e fogli di calcolo  per aiutarti nella tua attività quotidiana





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)