Domanda e Risposta Pubblicato il 02/10/2013

Cosa succede in caso di irregolarità dei requisiti ai fini del DURC?

Per l'emissione del DURC il decreto del fare prevede che eventuali inadempienze possono essere sanate entro 15 gg

In assenza dei requisiti richiesti l’Inps, l’Inail e le Casse edili, prima dell’emissione del Durc o dell’annullamento del documento nel caso lo stesso fosse stato già rilasciato, invitano il soggetto interessato, mediante posta elettronica certificata o con lo stesso mezzo per il tramite del consulente del lavoro o  degli altri soggetti  abilitati, a regolarizzare la propria posizione entro un termine non superiore a quindici giorni, indicando analiticamente le cause della irregolarità (Decreto del Fare).

Ti puo interessare il volume "Paghe e contributi "di A. Gerbaldi (libro di carta - Maggioli editore) e l'ebook aggiornato "Pensioni 2019" di L. Pelliccia 





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)