Domanda e Risposta Pubblicato il 03/10/2011

Cosa si intende per accertamento esecutivo?

Dal 1° ottobre l'accertamento diventa esecutivo decorsi 60 giorni dalla sua notifica.

Con la riforma introdotta dall’art. 29 del D.L. n. 78/2010 gli avvisi di accertamento diventano atti esecutivi decorsi i 60 giorni dalla loro notifica. Il legislatore ha voluto così accelerare i tempi della riscossione e arrivare ad una più tempestiva ed efficace realizzazione della pretesa tributaria.
Il termine iniziale con il quale va in vigore la riforma , fissato inizialmente per il 1° luglio 2011, è stato prorogato al 1° ottobre 2011 con il D.L. n. 98/2011 (c.d. “Manovra correttiva 2011”), convertito dalla Legge n. 111/2011.

Scarica la Circolare del Giorno  per una analisi completa dell'argomento.

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti può essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)